Pieve Torina: si dà fuoco davanti al cimitero, tragedia per un 47enne di Cerreto d'Esi

1' di lettura 17/02/2016 - Una tragedia che si è consumata in pochi minuti. Un uomo di 47 anni si è dato fuoco davanti al cimitero di Pieve Torina, in località Appennino.

Il dramma si è verificato intorno alle 15 di mercoledì. La vittima, Silvio Migliaccio, titolare di una azienda che gestisce slot machine, si era allontanato dalla sua abitazione per andare a Pieve Torina. I parenti, preoccupati, hanno iniziato a cercarlo, ma nel frattempo il 47enne si è diretto nei pressi del cimitero e dopo essersi cosparso di benzina si è dato fuoco. L'uomo purtroppo non è sopravvissuto. Inutili i tentativi dei soccorritori di salvarlo. Migliaccio risiedeva a Cerreto d'Esi; si era recato a Pieve Torina, città natale, per salutare i suoi genitori.

(nelle foto il luogo della tragedia)








Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2016 alle 18:18 sul giornale del 18 febbraio 2016 - 1847 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, suicidio, cerreto d'esi, pieve torina, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atPl

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV