Al teatro Gentile 'Ospiti', il laboratorio teatrale di Andrea Caimmi dedicato agli over 60

Teatro generico 1' di lettura 20/05/2016 - Il teatro come punto di riferimento, luogo privilegiato in cui vivere esperienze di comunità, porto franco che accoglie giovani e adulti, chi è nato in città e chi ci è arrivato da lontano nel segno dell’arte e della bellezza.

Con questo spirito è nato e prosegue da tre anni il progetto Gentile con noi ideato dal Comune di Fabriano e dall’AMAT e che lunedì 23 maggio al Ridotto del Teatro Gentile di Fabriano mostra con Ospiti l’esito del laboratorio teatrale curato dallo scorso marzo da Andrea Caimmi al quale hanno partecipato tredici donne e uomini over 60 della città.

«Una serata particolare. Attesa da tempo» spiega Andrea Caimmi nelle note al progetto «Tutto deve essere impeccabile, niente lasciato al caso, a cominciare dalla cena. È in arrivo un ospite speciale. Ognuno dei presenti ha grandi aspettative. Da questo incontro tante cose potranno cambiare per tutti. In meglio. Si spera. Per alcuni l'attesa sarà estenuante oppure eccitante, per altri le speranze saranno eccessive o mal riposte. Magari l'evento non sarà quello che tutti si aspettavano, ma è importante che in quel momento ci si ritrovi insieme, che si condivida il grande avvenimento. Abbiamo sempre bisogno di qualcosa cui tendere. Qualcosa su cui riversare il nostro bisogno disperato della ricerca della felicità. E farlo in compagnia è così rassicurante....».

Partecipano al lavoro: Naida Calpista, Liana Bonifacio, Sandro Barocci, Ianita Grossi, Bruno Cimmino, Bruno Paris, Brunella Rotili, Velia Crocetti, Mariateresa Pellegrini, Beatrice Conti, Rosella Passeri, Patrizia Giovannini, Annalisa Ramadoro.

Ingresso gratuito. Inizio ore 21






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2016 alle 22:34 sul giornale del 21 maggio 2016 - 544 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axbt