Sassoferrato: possibili disagi nei servizi di igiene urbana a seguito dello sciopero generale

Raccolta differenziata 1' di lettura 09/07/2016 - Con una comunicazione del 7 luglio la Società “AnconaAmbiente”, gestore della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani, ha reso noto che, a seguito dello sciopero generale di quarantotto ore indetto dalle organizzazioni sindacali per l’interruzione delle trattative per il rinnovo del contratto di lavoro, nei giorni di lunedì 11 e martedì 12 luglio prossimi potrebbero verificarsi dei disagi dovuti alla mancata effettuazione dei servivi di igiene urbana.

A tale proposito, nella comunicazione trasmessa da “AnconaAmbiente” si legge che: «Saranno garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla legge, ma si invitano i cittadini a non esporre nelle giornate di sciopero la frazione organica ed i rifiuti indifferenziati nelle zone servite con raccolta domiciliare, per evitare le conseguenze dai mancati ritiri derivanti dallo sciopero e per salvaguardare le condizioni di pubblica igiene. Sarà nostra cura, quanto prima – si legge ancora nella nota - provvedere al recupero del servizio previsto per tali giornate scusandoci fin da ora per i disagi che potrebbero comunque venirsi a creare».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2016 alle 18:13 sul giornale del 11 luglio 2016 - 1968 letture

In questo articolo si parla di attualità, sassoferrato, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ay3O