Rotary: visita del Governatore del Distretto 2090 Paolo Raschiatore

2' di lettura 14/09/2016 - “Il vostro è un Club che persegue con determinazione ed efficacia tutte le iniziative del Rotary International” e subito dopo il Governatore del Distretto 2090, Paolo Raschiatore, ha ringraziato il presidente del Rotary di Fabriano, Franco Tobaldi “per avergli permesso di scoprire tutte la bellezze architettoniche e le realtà culturali della città che meritano di essere valorizzate in ogni modo”.

Con questo elogio, non soltanto di maniera ma davvero sentito e più volte ribadito, Raschiatore, ha concluso l’incontro che ogni anno, chi guida la Ruota della Vita, fa nelle sue zone di competenza, ricordando “il Rotary International, con un milione e 200 mila soci, sta portando a termine oltre mille progetti in tutto il mondo tra cui Polioplus, nei riguardi del quali siamo entrati nell’ultimo miglio per la eradicazione completa di questa malattia endemica nel pianeta: rimangono focolai in Afganistan e Pakistan. Questo traguardo – ha sottolineato – è importante raggiungerlo nell’anno di festeggiamento del Centenario del nostro Club che ha come tema: servire l’umanità. Soggetto principe del nostro agire e in seno al quale, ogni giorno tutti noi possiamo fare una piccola cosa per cambiare, tutti insieme, in meglio la vita di moltissime persone. Il Rotary Club di Fabriano – sono ancora parole del Governatore – è in buona salute e per questo vi invito e continuare nella vostra condotta che ha tanti programmi di valore, magari mettendosi in rete con gli altri sessantasette del Distretto 2090”.

Due le indicazioni sulle quali, Raschiatore, ha perseverato “dobbiamo impegnarci a fondo per la buona riuscita del piano di lavoro sulla lotta allo spreco alimentare e il rafforzamento del volontariato professionale di protezione civile, argomenti centrali del Congresso internazionale che terremo ad Atlanta nel mese di giugno, luogo in cui il messaggio sarà: il potere della condivisione al servizio dell’umanità. Dunque impegno quotidiano per mantenere alto il prestigio che ci siamo guadagnati in tanti decenni di vita del Club, dobbiamo mettere in campo non soltanto gambe, braccia e cervello nel nostro fare, ma anche gioia e creatività: l’ingresso di nuovi soci e di giovani costituiscono l’esempio credibile del nostro operare”.

Prima del rituale scambio dei gagliardetti e omaggi, il presidente Franco Tobaldi, ha salutato Morgan, la ragazza di Vancuver che il Club di Fabriano ospita nell’ambito dello scambio giovani, ha poi ringraziato il Governatore per le sue positive valutazioni, concludendo la conviviale con una breve carrellata su quanto si appresta ad effettuare nel suo anno di mandato alla guida del Rotary fabrianese.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2016 alle 15:17 sul giornale del 16 settembre 2016 - 775 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, rotary, Daniele Gattucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBa0





logoEV