Terremoto: inagibili case anche a Fabriano. Allarme falsi tecnici

Prefetto di Ancona Antonio D'Acunto 2' di lettura 31/10/2016 - Terremoto: vertice Prefetto di Ancona D'Acunto e Forze di polizia, Vigili del Fuoco e Comune (Assessore Foresi). Anche ancona colpita dal terremoto. Dichiarate inagibili alcune case.

Anche il Capoluogo dorico è stato colpito dal terremoto. Oltre al fabrianese le criticità si sono verificate anche ad Ancona e provincia. Alcune case infatti sono state sgomberate per mettere in sicurezza le persone. Si tratta in particolare di inagibilitá temporanea per alcune abitazioni che hanno subito lesioni e piccoli crolli. Allo stesso modo per chiese ed annessi campanili.

E' per questo che sia a Fabriano che ad Ancona sono state allestite strutture temporanee di accoglienza.Rispettivamente Palasport e treni a Fabriano e Palasport anche ad Ancona.

Sono in corso -fanno sapere dalla prefettura -le verifiche tecniche sia nelle scuole di ordine in grado, negli edifici pubblici come nelle case segnalate dai cittadini.

Ne mancano i danni a Falconara. Ad esempio al di fuori del cinema Excelsior dove è caduto un cavo dell'illuminazione pubblica. "Nella notte tra sabato e domenica-fanno sapere dal Locale-, anche per via delle scosse sismiche, il cavo dell'illuminazione pubblica teso tra il comignolo della caldaia del cinema e il palazzo di fronte ha ceduto facendo precipitare al suolo alcune pietre del rivestimento. Nessun danno particolare, il lampione è precipitato rimanendo ancorato al cavo del palazzo di fronte, alcune pietre hanno colpito l'insegna schiantandola in alcune parti nel lato nord. la zona è stata transennata per motivi di sicurezza in attesa delle verifiche tecniche". Continuano, dopo la sospensione, le proiezioni, l'entrata dal cancello piccolo più a sud.

Predisposto anche un piano da parte delle forze dell'ordine per arginare episodi di sciacallaggio nelle case inagibili. La prefettura invita a non aprire le porte a sedicenti tecnici se non previa verifica.






Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2016 alle 23:25 sul giornale del 01 novembre 2016 - 1886 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, redazione, ancona, prefetto di ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo, antonio d'acunto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCX0