Teatro: 'Arlecchino servitore di due padroni' rinviato al 26 marzo

Arlecchino servitore di due padroni 1' di lettura 09/11/2016 - La rappresentazione dello spettacolo Arlecchino servitore di due padroni nella rilettura proposta da Carlo Boso e interpretata da David Anzalone, prevista a Fabriano domenica 13 novembre al Teatro Gentile è rinviata a domenica 26 marzo per ragioni precauzionali a seguito del recente terremoto che ha reso necessaria la sospensione dell’attività del teatro.

Gli abbonamenti rimango validi per la nuova data dello spettacolo proposto nella stagione di prosa curata dal Comune di Fabriano e dall’AMAT, in collaborazione con Associazione Papaveri e Papere e con il contributo della Regione Marche e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e che proseguirà regolarmente dall’11 dicembre con Parenti serpenti con Lello Arena.

“Nell'affrontare questa nuova edizione dell'Arlecchino servitore di due padroni – afferma Carlo Boso - ho tenuto conto di tre fattori: il primo rispettare la forma drammaturgica utilizzata da Carlo Goldoni, il secondo riattualizzare l'opera inscrivendo l'azione drammatica in un'epoca più contemporanea, terzo far sì che il ruolo del protagonista sia sostenuto da David Anzalone, un attore caratterizzato da particolari capacità motorie”.

Per informazioni e biglietti: biglietteria del Teatro Gentile 0732 3644, AMAT 071 2072439.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2016 alle 22:50 sul giornale del 10 novembre 2016 - 420 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, teatro gentile, amat marche, Arlecchino servitore di due padroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDiQ





logoEV