Sagramola incontra i lavoratori Tecnowind

tecnowind fabriano 2' di lettura 09/03/2017 - Il Sindaco Giancarlo Sagramola ha incontrato questa mattina i lavoratori della Ditta Tecnowind che proprio ieri hanno organizzato una giornata di mobilitazione per porre l’attenzione della Città e delle Istituzioni sulle gravi problematiche che stanno affrontando e che il Sindaco, nella stessa giornata, ha esposto a Roma al Vice Ministro dello Sviluppo Economico Teresa Bellanova .

Nell’ incontro di questa mattina, i Rappresentati Sindacali dell’Azienda hanno presentato un ordine del giorno nel quale si evidenziano le difficoltà finanziarie dell’Azienda che non hanno permesso l’ erogazione dei salari ai lavoratori, che ancora devono ricevere l’80% dello stipendio di gennaio e la mensilità di febbraio, ed il pagamento di alcuni fornitori. I lavoratori fanno presente che non è solo indispensabile un intervento del sistema bancario ma serve necessariamente un piano industriale che garantisca continuità lavorativa e produttiva per un tempo che vada oltre il breve periodo e che salvaguardi i livelli occupazionali.

Il Sindaco e la Giunta, nella considerazione della gravità della situazione lavorativa e delle difficoltà finanziare in cui versa la Ditta Tecnowind e quindi i dipendenti della stessa, hanno condiviso pienamente quanto rappresentato dalla Organizzazioni Sindacali approvando, in una seduta straordinaria, una delibera nella quale si prende atto dell’ordine del giorno dei lavoratori con l’impegno a porre in essere le azioni richieste, in particolare: a) trasmettere le istanze delle Organizzazioni Sindacali alla Giunta Regionale nel più breve tempo possibile, chiedendo l’intervento del Presidente della Regione sia per quanto riguarda la gestione temporanea della vertenza che per la prospettiva dell’Azienda; b) richiedere al Presidente del Consiglio Regionale la convocazione di un Consiglio urgente al quale parteciperanno tutte le lavoratrici ed i lavoratori interessati per esporre la situazione all’ Assemblea Legislativa; c) favorire un incontro tra il Prefetto di Ancona, le O.O.S.S. e le Istituzioni; d) sollecitare l’istituzione di un tavolo di confronto composto da tutte le parti interessate: CDA Tecnowind, Proprietà Tecnowind, O.O.S.S., Sindaco di Fabriano e Presidente della Regione Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2017 alle 11:26 sul giornale del 10 marzo 2017 - 470 letture

In questo articolo si parla di attualità, agricoltura, fabriano, coldiretti, Comune di Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHeD





logoEV