Da Fabriano a Senigallia: Emanuele Pieroni e gli altri campioni di Poker Sportivo

16/05/2017 - Dalla provincia di Ancona alla conquista del poker sportivo italiano. È il percorso di quattro dei più promettenti talenti marchigiani che a suon di vittorie di prestigio si stanno conquistando il rispetto nella comunità pokeristica nazionale. Andiamo a conoscere le storie del poliedrico Emanuele Pieroni (originario di Senigallia e già Supernova Elite di PokerStars) e dei fabrianesi “MrAfa”, “Kirillov82” e “defabbria”, tre grinder emergenti del poker online.

Emanuele Pieroni è uno dei più famosi giocatori di poker online italiani, ma sopratutto un personaggio fuori dagli schemi e dai mille e variegati interessi. Noto su PokerStars con il nickname “FreEeeeEeZeR”, il player di Senigallia ha raggiunto più volte lo status di Supernova Elite negli scorsi anni prima di decidere di prendersi una pausa dal tavolo verde e dedicarsi all'altra grande passione della sua vita, la scrittura.

Pieroni inizia ad affermarsi nel mondo del poker italiano partendo dai “sit and go” di PokerStars dopo aver lasciato il lavoro e deciso di intraprendere la carriera professionistica. Passati i primi anni alla ricerca della propria dimensione e del proprio main game, Pieroni tenta la strada del poker cash iniziando a studiare matematica e statistica e affidandosi alle lezioni di un coach per migliorare le proprie strategie al tavolo verde. Un periodo di formazione che lo porterà nel ristretto team d'elite della Casa della Picca Rossa.

Una carriera, quella di Pieroni, in cui non c'è solo il poker online, ma anche quello giocato dal vivo. Fra i migliori risultati ottenuti nei live ci sono un quarto posto nell'evento No Limit Hold'em dell'Italian Rounders Poker Tour del 2009 giocato a Campione d'Italia, un'ottava piazza nel 2011 nell'U-Poker Live Tour di Nova Gorica e un prestigiosissimo ottavo piazzamento nel Main Event No Limit Hold'em dell'Italian Poker Open del 2013, arrivato al termine di un torneo condotto sempre all'attacco.

Dopo qualche anno di buoni risultati, però, il marchigiano sente il bisogno di staccare e di far tornare il poker non più una professione ma un semplice divertimento. Una decisione presa nel 2014 e che gli permetterà di dedicarsi alla scrittura e alla pubblicazione nel 2015 del suo romanzo d’esordio, il semiautobiografico Non scrivere lettere d'amore d'estate. Il romanzo è ambientato durante l’estate del 2014, anno in cui il trentenne protagonista chiude la storia d'amore con la fidanzata Lucia, lascia Milano e torna a vivere sulle costa Adriatica nel suo paese d'origine. Un testo ironico, crudo ma allo stesso tempo molto divertente, in cui Pieroni descrive la precarietà e le contraddizioni della vita italiana di provincia.

Dal mondo dei tornei di poker sportivo online proviene “MrAfa”, uno dei più conosciuti e apprezzati grinder italiani. Originario di Fabriano, questo campione è stato capace di vincere in carriera l'evento numero 10 della prima storica edizione – datata 2009 – dell'ICOOP di PokerStars, il campionato di poker online più grande e importante d'Italia. Successo che ha posto le basi per le vittorie successive. Anno di grazia il 2013, in cui il marchigiano riesce a piazzarsi al terzo posto finale nell'evento No Limit Hold'em Knockout del torneo Scoop a marzo e al quarto assoluto nel Sunday Special giocato il 4 agosto.

Sempre da Fabriano e dal mondo del poker online arriva “Kirillov82” che vanta come migliori risultati in carriera un prestigioso secondo posto nel Sunday Evening di PokerStars nel 2012 e il sesto assoluto nel torneo Sunday Omaha del 16 marzo 2010.

Ultimo del trio di fabrianesi è il grinder “defabbria”, capace di piazzarsi settimo nel 2010 in un Sunday Omaha, uno dei tornei più importanti della poker room della Picca Rossa.





Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2017 alle 09:56 sul giornale del 16 maggio 2017 - 488 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJoa