Sassoferrato: non rientra a casa e lo trovano morto nel campo, tragedia per un agricoltore

01/06/2017 - Non aveva fatto rientro a casa e dopo ore di ricerche i Vigili del Fuoco lo trovano morto. E' finita in tragedia la scomparsa di un imprenditore agricolo di Sassoferrato di 67 anni, titolare di una azienda agricola a Valdolmo, che non aveva fatto rientra a casa giovedì.

Dopo la segnalazione da parte dei familiari ai Carabinieri erano iniziate le ricerche. Sul posto sono intervenute, a partire dalle 2 di giovedì notte, più squadre Vigili del Fuoco, tra cui il nucleo cinofilo, il personale TAS (Topografia Applicata al Soccorso) e l'elicottero VF Drago 52 proveniente dal nucleo Pescara. Purtroppo, dopo alcune ore di ricerche, è stato trovato il corpo senza vita dell'imprenditore.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo sarebbe morto per un malore. Il corpo infatti è stato trovato poco distante dal trattore, con sui stava lavorando il terreno giovedì, rimasto però senza benzina. E' probabile che l'imprenditore si sia allontanato dal mezzo per cercare benzina e che sia stato colto da un malore. L'uomo non ha potuto chiedere soccorso perchè il cellulare è stato trovato a bordo del trattore.







Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2017 alle 15:06 sul giornale del 03 giugno 2017 - 1917 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, sassoferrato, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJX6