Sisma, Terzoni: "A settembre M5S chiederà informativa generale a Gentiloni

patrizia terzoni 05/08/2017 - “In quanto portavoce del M5S residente nella regione Marche ho chiesto con forza al mio gruppo parlamentare e al suo attuale presidente Simone Valente che alla riapertura del Parlamento venga presentata in ufficio di Presidenza una richiesta di informativa da parte del governo Gentiloni per sapere quale sia la situazione nelle zone del Centro Italia a un anno dal sisma che ha sconvolto quei territori .

Ci sembra assolutamente doveroso che l’esecutivo fornisca un rapporto dettagliato della situazione in modo tale da avere nero su bianco un quadro ampio ed esaustivo".

Così Patrizia Terzoni, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera.

"Che ritardi e lentezze abbiano caratterizzato questo arco di tempo è, ahinoi, fin troppo evidente: ciò che non è mancato sono state le promesse non rispettate. Per il resto, siamo ancora con le macerie ovunque, tanti edifici da abbattere, strade chiuse, casette che arrivano alla spicciolata, allevatori e commercianti che faticano a ripartire (quando non sono tutto impossibilitati). A settembre vogliamo che gli italiani e, in particolare, i cittadini delle zone colpite dal sisma conoscano l’esatta misura di quello che è stato fatto e, dunque, anche di ciò che non è stato fatto. Questo anche allo scopo di valutare eventuali responsabilità dal momento che non ce la si può sempre cavare attribuendo le colpe a una generica entità astratta come la burocrazia”.

 

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2017 alle 11:04 sul giornale del 07 agosto 2017 - 274 letture

In questo articolo si parla di politica, patrizia terzoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLWf