Sassoferrato: la "Devota bellezza" alla scoperta del territorio

12/10/2017 - La mostra “LA DEVOTA BELLEZZA- IL SASSOFERRATO” a cura di François Macé de Lépinay, grande mostra dedicata al pittore e scultore Giovanni Battista Salvi detto “il Sassoferrato” che raccoglie, fra le altre cose, ventuno disegni della Collezione Reale Britannica, mai esposti prima in Italia e gentilmente concessi dalla regina Elisabetta II, aperta fino al 5 novembre.

Il Comune di Sassoferrato proseguendo nella strategia vincente della collaborazione e sinergia che ha coinvolto tutti i comuni confinanti e non solo, ha messo in atto una serie di accordi partendo dai sindaci ai responsabili dei musei, dalle associazioni culturali al mondo della ristorazione e del ricettivo avvalendosi del prezioso contributo operativo della cooperativa sentinate Happennines, specializzata nel marketing territoriale. Con lo slogan “Con il biglietto della “Devota Bellezza” scopri un intero territorio” si sta, infatti promuovendo una vera e propria campagna di collaborazioni che ha portato a prevedere varie opportunità di scontistica reciproca sui biglietti d’ingresso alle realtà del territorio umbro-marchigiano. In particolare da sottolineare l’accordo siglato con il Comune di Pergola con il quale è stato stipulato un biglietto integrato tra “La Devota Bellezza e il Museo dei Bronzi Dorati di Pergola che si estende anche al Mam’s. Pertanto acquistando il biglietto della “Devota Bellezza”, disponibile sia a Sassoferrato che a Pergola si potranno visitare le strutture interessate secondo le seguenti tariffe:

LA DVEOTA BELLEZZA+MUSEO DEI BRONZI DORATI:
Tariffa intera €10
Tariffa ridotta € 8 (over 65, gruppi di almeno 15 persone, soci Touring, residenti Fondazione Carifac, possessori tessera IKEA BUSINESS e IKEA FAMILY)
Tariffa Studenti € 6 (Studenti di ogni ordine e grado)

LA DEVOTA BELLEZZA+ MUSEO DEI BRONZI DORATI + MAM’S:
Tariffa intera € 12
Tariffa ridotta € 10 (over 65, gruppi di almeno 15 persone, soci Touring, residenti Fondazione Carifac, possessori tessera IKEA BUSINESS e IKEA FAMILY)
Tariffa studenti € 8 (Studenti di ogni ordine e grado)

Da ricordare inoltre accordi e convenzioni stipulati con le seguenti strutture turistiche:
Sassoferrato- Polo Museale di Sassoferrato e Parco Archeominerario di Cabernardi;
Ancona-Pinacoteca Civica “Podesti”
Cagli- Torrione Martiniano e Teatro Comunale di Cagli;
Castelleone DI Suasa- Parco Archeologico di Sausa e Museo Archeologico “Casagrande”;
Corinaldo- Pinacoteca “C. Ridolfi
Fabriano – Museo della Carta e Pinacoteca Civica “B. Molajoli”
Frontone – Castello di Frontone;
Genga- Grotte di Frasassi;
Gualdo Tadino – Museo dell’Emigrazione “Pietro Conti”, Chiesa di San Francesco, Rocca Flea e Mostra Seduzione e potere;
Gubbio- Palazzo dei Consoli;
Jesi- Pinacoteca Civica e Museo Stupor Mundi;
Mondavio- Pinacoteca civica e Rocca di Mondavio
San Lorenzo in Campo- Museo Archeologico del Territorio di Suasa e Abbazzia Benedettina;
Serra De Conti- Museo delle Arti Monastiche;
Urbisaglia- Parco Archeologico Urbs Salvia e Abbadia di Fiastra.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2017 alle 17:29 sul giornale del 13 ottobre 2017 - 187 letture

In questo articolo si parla di cultura, sassoferrato, Comune di Sassoferrato