Ginnastica: Serie A1, vittoria in casa e primo posto in classifica per la Ginnastica Fabriano

31/10/2017 - Era la gara dell’ anno perché avere in casa propria una gara della Serie A di ginnastica ritmica è pur sempre un vanto, poi va aggiunto anche il valore agonistico della Fondazione Carifac Ginnastica Fabriano che si presentava da seconda in classifica, pronta a farsi valere davanti al proprio pubblico.

Pubblico a dir la verità che vedeva la stragrande maggioranza di appassionati da tutta Italia e qualche fabrianese che capisce l’importanza di avere in città una società di primissimo piano a livello nazionale, per cui meritevole di sostegno sportivo.

Due le giornate di gara, sabato Serie A2 e Serie A1, domenica la Serie B Nazionale, che hanno visto l’ affluenza di circa 800 persone contate nel pubblico più altre 200 tra ginnaste e tecniche, per cui oltre 1000 persone hanno partecipato a questa festa sportiva.

Festa soprattutto per la Ginnastica Fabriano che aggiunge al proprio curriculum una vittoria di grande significato, in quanto nonostante i tanti successi a livello nazionale, titoli individuali di ogni categoria, titoli di squadra mai aveva ottenuto un primo posto in una del Campionato Nazionale di Serie A1, ma sempre e solo secondi e terzi posti. Oltretutto vittoria ancora più apprezzata dagli addetti ai lavori, in quanto ottenuta solo con ginnaste italiane senza l’ apporto notevole di ginnaste straniere che spesso sono determinanti per la classifica finale.

Milena Baldassarri ottiene il miglior punteggio sia al Cerchio che alle Clavette, Serena Ottaviani sorprendente e meritato primo posto al Corpo Libero, Talisa Torretti seconda alla Fune e quarta al Nastro e Sofia Raffaeli quarta alla Palla che portano alla società fabrianese un totale di 95,300 punti che la mettono sul gradino più alto del podio. Secondo posto alla Udinese con 93,750 punti e terzo posto Viareggio con 91,450 poi in ordine Chieti, Arezzo, Bologna, Desio, Gallarate, Padova, Terranuova.

La debacle di Chieti, senza la Campionessa del Mondo per scelta tecnica, comporta il sorpasso della Ginnastica Fabriano che ora comanda la classifica generale provvisoria con punti 47 grazie ad un secondo ed un primo posto, davanti a Chieti con 43 e Udinese con 42. Classifica corta che vedrà una dura lotta che continuerà con la tappa di Prato fra due settimane per poi concludere a Padova il 25 novembre.

Per la cronaca la Serie A2 ha visto nei primi tre posti Rhythmic Scool di Biella, Legnano e Giussano, mentre in Serie B Nazionale il podio vede Aurora Fano al primo posto seguite da Opera Roma e Falciai Arezzo.

Momento di commozione in pedana quando le allenatrici fabrianesi Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi hanno reso omaggio alla dimissionaria Direttrice Tecnica Nazionale Prof.ssa Piazza Marina, presente in Giuria, ricordando i successi nazionali ed internazionali nei 21 anni di carriera molti dei quali hanno visto protagonista la nostra Julieta.

La Serie A è andata in diretta nel canale TV della Federazione ed è stata impreziosita dalla presenza del Sindaco Santarelli Gabriele e dall’ Assessore allo Sport Scaloni Francesco che ha premiato le ginnaste sul podio.

La Ginnastica Fabriano ringrazia la Fondazione Carifac, la Faber, la Chemiba, la Texline per il supporto dato per la organizzazione di questo evento, che verrà replicato con le Finali Nazionali di Serie C il 2 e 3 dicembre con ancora un numero superiore di ginnaste provenienti da ogni regione. 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2017 alle 11:16 sul giornale del 02 novembre 2017 - 298 letture

In questo articolo si parla di sport, fabriano, ginnastica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOvB