Non una in meno, un pullman per la manifestazione di Roma contro la violenza sulle donne

24/11/2017 - Il 25 novembre si tiene a Roma la manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne: alle 7.30 da Porta Valle parte un pullman organizzato da Non Una di Meno Jesi.

L’8 marzo 2016, abbiamo partecipato, allo sciopero globale delle donne, indetto da Non una di meno, abbiamo sfilato per le vie della nostra città, (unica realtà nelle Marche) gridando la nostra rabbia contro la violenza maschile sui nostri corpi, affermando che non vogliamo più morire di aborto clandestino, che non è altro che un altro aspetto della violenza maschile contro ognuna di noi! Non ci siamo piu’ fermate, abbiamo continuato a lavorare, ad essere presenti, affinchè anche nella nostra città fosse udibile, visibile la nostra parola di donna sul mondo.

Il nuovo protagonismo delle donne attraversa la società intera, per scuoterla alle radici, per metterne in discussione rapporti di potere accettati e consolidati. Noi abbiamo un piano contro la violenza che mette al centro l’autodeterminazione e l’autonomia delle donne contro ogni colpevolizzazione e vittimizzazione strumentale, contro ogni forma di discriminazione e ricatto, che nei prossimi giorni presenteremo e discuteremo anche a Jesi Abbiamo organizzato un pullman, per essere insieme alle altre, la marea, che il 25 novembre 2017 invaderà le strade di Roma.

Informazioni:
PULLMAN NON UNA DI MENO JESI - 25 NOVEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE - ROMA
Partenza JESI: H 7:30 a PORTA VALLE FERMA A FABRIANO: H 8:45 METANO di FABRIANO

E' ora di uscire a cantare, a gridare a ballare a muoversi! Piene di grinta e di colore! Non abbiamo paura, noi ci mangiamo il mondo intero! Camminando e costruendo le basi del femminismo per un futuro diverso, ANDIAMO SORELLEEEEE!!
Per prenotare gli ultimi posti in autobus: SAM-3804529050 MADDY-3209266358





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2017 alle 11:38 sul giornale del 25 novembre 2017 - 175 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, jesi, fabriano, violenza sulle donne, manifestazione nazionale, non una in meno