Arrigoni: "Annullato grazie alla Lega il meeting islamico a Fabriano"

17/01/2018 - “Pochi giorni dopo la denuncia da parte della Lega sulle discutibili priorità del Sindaco Santarelli, l’Amministrazione comunale di Fabriano ha deciso di ritornare sui suoi passi e di non concedere il patrocinio al convegno filo islamico che si sarebbe dovuto svolgere il 4 febbraio alla presenza di soli esponenti del mondo mussulmano”. A sottolinearlo è il Senatore Paolo Arrigoni, Commissario Nazionale per la Lega nelle Marche, a seguito delle dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dal primo cittadino fabrianese del Movimento 5 Stelle.

“L’annullamento del convegno avrebbe potuto essere visto come un giusto ravvedimento da parte di Santarelli, peccato però che il Sindaco grillino si affanni a cercare scuse su formalità burocratiche quando non più tardi di due giorni fa difendeva la sua decisione citando goffamente altri eventi che nulla centravano con quello in discussione. Persino l’On. Terzoni ha ritenuto che difendere il suo protetto e insultare il sottoscritto fosse il modo migliore per farsi risentire in città dopo parecchio tempo!”.

“La verità – continua il Senatore Arrigoni – è che se la Lega non avesse segnalato il paradosso di un’Amministrazione troppo impegnata a stringere contatti con gli islamici per occuparsi delle imprese della città che chiudono e dei nuovi disoccupati, tutto si sarebbe svolto all’insaputa dei residenti ora giustamente arrabbiati”. “Ancora una volta i grillini si dimostrano dei dilettanti allo sbaraglio ma i cittadini possono stare tranquilli: la Lega non mancherà mai di denunciare i loro errori grossolani e di riportare al centro del dibattito politico i temi veramente importanti come quello della tutela dei lavoratori”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2018 alle 17:59 sul giornale del 18 gennaio 2018 - 648 letture

In questo articolo si parla di politica, senato, lega nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQMU