Rugby: svuotata la panchina dei "fabbri rossi", questo però non toglie la determinazione

23/01/2018 - Panchina corta, cortissima, anzi praticamente inesistente. Una partita quella con il Guardia Martana Rugby resa complicata ancor prima del fischio d’inizio dalle tante assenze.

Trasferte di lavoro ed infortuni hanno eroso la panchina dei “fabbri in rosso”, ma di certo non la determinazione e voglia di mettere in campo tutta la determinazione possibile. Pronti via e subito il Fabriano Rugby inizia a condurre le danze: partenza decisa ed ovale gestito con decisione nella metà campo avversaria fino alla “rottura” della difesa padrona di casa con la meta di Pirliteanu.

Dopo poco meno di 5 minuti un ottimo modo di rompere gli equilibri. Ma gli umbri non ci stanno e subito pareggiano e ribaltano il risultato. 12 a 5. Fabriano reagisce ancora, reagisce con veemenza e centra l’obbiettivo del pareggio con una meta di furbizia segnata da Ragni al termine di una serie di fasi a pochi metri dalla linea di meta del Guardia Martana. 20 del primo tempo e situazione di parità.

Ma ecco che la parità sul campo viene minata dall’infortunio di Ragni, avvenuto pochi secondi prima della meta. Infortunio che ha limitato pesantemente l’azione del numero 7 fabrianese (ma che non dovrebbe essere tale da pregiudicare la prossima partita, domenica 28 gennaio contro Perugia) ed accorciato ancora di più la coperta della compagine marchigiana.

Ma le difficoltà numeriche non hanno impedito ai fabrianesi di giocare con cuore e coraggio, ribattendo colpo su colpo al Guardia Martana. Un primo tempo emozionante, veloce, con altre due mete segnate dagli umbri e la terza di giornata per i fabrianesi messa a segno dal giovane Mobbili. Dopo i primi 40 minuti 24 a 19 per i padroni di casa.

Secondo tempo e ancora equilibrio tra le due compagini, con altre due mete messe a segno dai padroni di casa ed una dai fabrianesi (seconda di giornata per il mediano di apertura Pirliteanu), con l’aggiunta di un calcio di punizione messo a segno ancora dal numero 10 Pirliteanu. Risultato finale 38 a 29 per il Guardia Martana Rugby, ma una prova determinata e decisa da parte del Fabriano Rugby per lunghi tratti della partita in inferiorità numerica. Domenica prossima scontro casalingo contro Perugia. Campo del borgo a partire dalle ore 14.30.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2018 alle 11:22 sul giornale del 24 gennaio 2018 - 215 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, fabriano, Fabriano Rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQXb