Baldelli (FdI): "Giovane rapinato da un marocchino a Fabriano, nelle nostre città esiste un grave problema di sicurezza"

12/02/2018 - "Un marocchino, a Fabriano, ha puntato il coltello alla gola di un ragazzo di 23 anni nel pieno centro di Fabriano la scorsa notte e lo ha rapinato. Questo episodio evidenzia per l'ennesima volta, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che l'immigrazione senza più freni, voluta dal Pd e dalla sinistra negli ultimi anni, ha portato ad un aumento incontrollato dei reati".

E' quanto afferma Antonio Baldelli, capolista di Fratelli d'Italia per la Camera nel collegio Marche nord, il quale riporta i dati del Viminale: "Gli stranieri residenti rappresentano solo l'8,3% della popolazione ma commettono, in proporzione, molti più reati. Basti pensare che gli immigrati sono responsabili del 49,6% dei furti, del 40,1% delle rapine e del 45,7% di rapine in strada.

Sono responsabili anche del 39,7% dei sequestri di persona, del 37% delle violenze sessuali - continua Baldelli - E commettono oltre il 50% dei reati di sfruttamento della prostituzione. A ciò si aggiunge che gli stranieri detenuti nelle carceri italiane sono 17.526, pari addirittura a un terzo del totale. Solo un cieco può dunque negare che in Italia esiste un problema sicurezza legato a una immigrazione senza controlli. Per questo, una volta al Governo, daremo più uomini e mezzi alle Forze dell'ordine, prevederemo il rimpatrio immediato degli stranieri che compiono reati in Italia e approveremo una norma perché venga finalmente affermato il diritto dei cittadini alla legittima difesa".


da Antonio Baldelli
Candidato alla Camera per FdI




Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 12-02-2018 alle 21:41 sul giornale del 13 febbraio 2018 - 960 letture

In questo articolo si parla di politica, Antonio Baldelli, fratelli d\'italia