Circolo “Colline delle Marche”: Il Popolo della Famiglia è attivo anche nel Fabrianese

3' di lettura 19/02/2018 - Si è costituito ufficialmente il Circolo “Colline delle Marche” in vista delle elezioni politiche di marzo. Il Popolo della Famiglia, così, è attivo anche nel Fabrianese. Due i candidati: Giovanni Mazzotta e Ombretta Schiarini.

Nei giorni scorsi il primo incontro con la cittadinanza presso la Sala Ubaldi di via Cappuccini sul tema “Ragioni della buona battaglia. Politici cattolici o cattolici in politica?” alla presenza di numerosi attivisti arrivati da Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Genga e Fabriano. “Ripartiamo dalla famiglia per la ripresa del Fabrianese – hanno detto i candidati – per evitare questa crisi senza precedenti che sta riguardando tutta Italia. Ogni anno scompare una città grande come Padova – sottolineano – per questo abbiamo messo al centro del nostro programma le politiche per la famiglia e il reddito di maternità”. Mazzotta e Schiarini hanno evidenziato come “l’unico voto sprecato è quello contro la coscienza. Chiamiamo a raccolta tutti i cattolici del territorio che hanno a cuore il futuro e i valori e, quel pizzico di coraggio, per tornare a fare politica vera dalla parte della gente. Questa è un’opportunità storica che abbiamo per cambiare il nostro Paese. I cattolici – hanno concluso – devono tornare ad avere una presenza vera in Parlamento e gli italiani devono sapere che sui valori della vita, del rispetto e della famiglia non possiamo scendere a compromessi”

Ombretta Schiarini: “I valori non sono negoziabili”

Ombretta, 46 anni, residente a Fabriano, è sposata e mamma di quattro ragazzi. E’ candidata con il Popolo della Famiglia perchè “crede che questo è l’unico partito presente alle elezioni politiche che è fedele ai valori portanti della nostra società. Senza questa colonna portante – spiega – nulla avrebbe senso. Il Popolo della Famiglia, infatti, crede alle parole di San Giovanni Paolo II secondo cui ‘La famiglia è il prisma attraverso il quale si risponde ai bisogni della società’. Alle urne serve una scelta netta”. Secondo Ombretta Schiarini “la famiglia è luogo di espressione dell’amore ed è urgente rimarcare il bisogno di accogliere la vita come dono dal suo concepimento naturale al tramonto. Ci impegneremo per rimettere al centro di tutto l’educazione che deve tendere alla crescita sana ed equilibrata ne rispetto della natura a cui ogni persona è stata creata”. Schiarini spiega come sia importante, anche per Fabriano, ripartire da qui e finalmente “tutti quei cattolici confusi hanno il loro punto di riferimento leale”.

I candidati

COLLEGI UNINOMINALI

CAMERA: Giovanni Mazzotta (Pesaro); Gabriele Perella (Senigallia/Falconara); Ombretta Schiarini (Ancona/Jesi/Fabriano); Maurizio Nardozza (Osimo/Macerata); Ruza Anic (Fermo/Civitanova); Andrea Quaglietti (Ascoli/San Benedetto).

SENATO: Donatella Ruzzi (Pesaro/Senigallia/Fabriano); Andrea Soverchia (Ancona/Macerata); Celeste Polverini (Ascoli).

COLLEGI PROPORZIONALI

SENATO: Vincenzo Alessandro Lippo, Rosa Gaffuri, Andrea Soverchia, Rosanna Chiaramonte.

CAMERA MARCHE NORD (ANCONA/PESARO): Giovanna Mazzotta, Ombretta Schiarini, Paolo Carletti, Annunziata Albertini.

CAMERA MARCHE SUD (ASCOLI/MACERATA/FERMO): Ombretta Gentili, Andrea Quaglietti, Barbara Archieri, Domenico Gallo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2018 alle 17:04 sul giornale del 20 febbraio 2018 - 510 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRPo