Tecnowind: Bonelli e Carrabs, "Nessuno strumentalizzi i lavoratori"

1' di lettura 20/02/2018 - "I senatori Cinzia Bonfrisco e Paolo Arrigoni della Lega più che fare proclami inesatti, dovrebbero seriamente preoccuparsi dei lavoratori. Nel caso della Tecnowind, infatti, le cose non stanno come dicono loro.

Ricordiamo che nei giorni scorsi era stata concordata la CIGS (Cassa integrazione straordinaria) ai lavoratori dell'azienda di Fabriano a partire dal 1 luglio 2018 . La notizia era stata data dopo che avevamo parlato a più riprese con il Ministro del Lavoro Poletti e il Direttore Generale del Ministero esponendogli la gravissima situazione di fronte cui si erano trovati i lavoratori dell'azienda".

Spiegano in una nota Angelo Bonelli coordinatore dei Verdi e fondatore di Insieme e Gianluca Carrabs coordinatore dei Verdi, che concludono: "E' poi intervenuto il Tribunale Fallimentare di Ancona a decretare il fallimento dell'azienda. Ma oggi i lavoratori della Tecowind e i sindacati si sono ritrovati per trovare una soluzione, quindi l'intervento dei senatori Cinzia Bonfrisco e Paolo Arrigoni della Lega ha più il sapore di una strumentalizzazione politica, piuttosto che il tentativo di voler affrontare seriamente la questione."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2018 alle 19:12 sul giornale del 21 febbraio 2018 - 352 letture

In questo articolo si parla di verdi, economia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRSa