Sassoferrato: inaugurazione della mostra “ La Bellezza e il Dolore” di Aicha Djennane

08/03/2018 - Sabato 10 marzo alle ore 17,00, presso la sala convegni di Palazzo Oliva, si svolgerà la cerimonia inaugurale della Mostra “ La Bellezza e il Dolore” di Aicha Djennane, realizzata con il patrocinio del Comune di Sassoferrato.

La personale dell’artista di origine algerina, che dal 2007 vive a Fabriano, organizzata in concomitanza della “Festa della Donna”, è curata dal prof. Francesco Maria Orsolini e sarà esposta fino a domenica 25 marzo, presso i locali della ex chiesa di San Giuseppe, in piazza Matteotti. Le 18 tele raffiguranti ritratti ad olio di donne, sono state scelte dall’artista proprio in omaggio alla categoria e vogliono trasmettere messaggi positivi tanto che solo due sono dedicate al dolore e tutte le altre alla bellezza, poiché come afferma la stessa Aicha:” la vita è bella e non può essere sprecata a lamentarsi”.

Una donna, Aicha, che ha dedicato la sua vita all’arte realizzando opere, che forti dell’impronta lasciata dall’Egitto, dove ha vissuto per parecchi anni, lasciano trapelare la pazienza dell’osservatore che vuole recuperare il senso pieno dell’immagine e trasmettere speranza e positività. Elementi, questi, intrinsechi proprio nell’anima dell’artista, che emergono soprattutto nei lavori dei progetti “Lungo il Nilo – Il Risveglio” e “Il Dono della Vista” realizzati rispettivamente nei reparti di cure palliative di Oncologia dell’Ospedale di Fabriano e in quelli di Oculistica degli Ospedali di Fabriano e Senigallia, lavori su tela e carta donati ai reparti come omaggio per la vittoria personale dell’artista nella sua lotta contro il tumore.

Orari di apertura: dal martedì al venerdì: 15,30 – 18,30

sabato e domenica: 10,00 – 12,00 / 15,30 – 18,30

lunedì chiuso.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2018 alle 19:25 sul giornale del 09 marzo 2018 - 230 letture

In questo articolo si parla di cultura, sassoferrato, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSrZ