Sassoferrato: gli offre una prestazione sessuale poi gli ruba il portafoglio, truffato un 78enne di Arcevia

Carabinieri ok 11/03/2018 - Si è avvicinata ad un anziano e dopo avergli offerto una prestazione sessuale a pagamento ne ha approfittato per rubargli il portafoglio. E' accaduto venerdì a Sassoferrato. La vittima è un 78enne di Arcevia.

L'uomo si era recato a Sassoferrato per alcuni acquisti, quando è stato avvicinato da una giovane, una 25enne romena residente a Perugia. La donna gli ha proposto un incontro intimo a pagamento. L'anziano percepito si trattava di una truffa ha rifiutato, dando però alla giovane 5 euro, forse anche per togliersela di torno, presi dal portafoglio che aveva con sè, dentro un borsello.

Solo più tardi, al momento di pagare un acquisto, si è reso conto di non avere più il portafoglio. A quel punto si è messo a cercare la 25enne e dopo averla individuata le ha chiesto indietro il proprio portafoglio. Dopo una discussione lei glielo ha lanciato prima di allontanarsi.

All'interno mancavano però 100 euro. Il 78enne ha quindi allertato i carabinieri che hanno individuato la giovane, insieme ad altre due donne. La 25enne è stata denunciata per furto con destrezza, ma l'uomo non è riuscito a tornare in possesso dei suoi soldi.





Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2018 alle 14:59 sul giornale del 12 marzo 2018 - 610 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, vivere senigallia, redazione, sassoferrato, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSws