Sassoferrato: va in scena "La scuola sottosopra", protagonisti gli allievi della Scuola comunale di teatro

30/04/2018 - Cala il sipario sulla stagione di prosa 2017/18 del Teatro del Sentino. L’appuntamento conclusivo, il secondo tra quelli inseriti in cartellone fuori abbonamento, vedrà protagonisti i giovanissimi allievi della Scuola comunale di teatro “Tommaso Paolucci”.

Venticinque baby attori, dunque, con un’età compresa tra gli otto e i tredici anni, i quali porteranno in scena al Teatro del Sentino, sabato 5 maggio alle ore 21,00 e, in replica, il giorno successivo alla stessa ora, lo spettacolo “La scuola sottosopra”, scritto e diretto dall’operatrice teatrale Grazia Tiberi.

Prodotto dalla Scuola teatrale sassoferratese, lo spettacolo rappresenta il coronamento di sei mesi di corso di recitazione, diretto dalla stessa Tiberi con la collaborazione della scenografa Chiara Gagliardini, entrambe appartenenti all’Associazione Teatro Giovani/Teatro Pirata, e dell’insegnante di canto Cinzia Bardeggia.

I venticinque aspiranti attori, quindici dei quali alla prima esperienza in palcoscenico, avranno così l’opportunità di mostrare al pubblico il risultato del loro lavoro. Questi i nomi dei protagonisti: Alessia Belardinelli, Anita Bellucci, Elisa Benedetti, Sofia Bianchi, Elettra Biasini, Giovanni Censi, Alessandra D’Agostino, Lesly De Santis, Giovanni Duca, Luca Falcioni, Aron Fata, Mattia Fiorucci Monaldi, Alma Rosa Ghattas, Francesco Guerriero, Federico Luzi, Emanuele Marchetti, Lucrezia Massaro, Asia Montecchiani, Christopher Patassini, Roberto Pedana, Giada Santoni, Sara Silvestri, Siria Silvestrini, Sveva Silvestrini e Lucrezia Tontini.

Istituita dal Comune nove anni fa, la scuola teatrale sassoferratese, intitolata al compianto Tommaso Paolucci, che ne fu ideatore e direttore, prematuramente scomparso sei anni fa, ha prodotto dal 2009 ad oggi ben sedici spettacoli molto apprezzati dal pubblico.

“La scuola sottosopra” è una rappresentazione ambientata in un’aula scolastica, dove gli alunni, in assenza della maestra e dell’insegnante supplente, ne combinano di tutti i colori, mettendo a dura prova le coronarie della malcapitata bidella, ma poi, a fine mattinata, troveranno il tempo anche per “sognare” e per dare spazio ai propri desideri e alle proprie aspirazioni…

Luci e fonica dello spettacolo sono curate da “Roadshow”.

Biglietti: Posto unico €.12,00 - Ridotto (abbonati stagione di prosa - giovani dagli undici ai diciotto anni d’età, iscritti alla Scuola comunale di teatro “Tommaso Paolucci”) €. 9,00 - Ridotto bis (bambini fino ai dieci anni d’età) €. 6,00 - Prevendita €. 1,00. Info: Comune di Sassoferrato - Ufficio Relazioni con il Pubblico - Piazza Matteotti, 4 - tel. 0732/956232-217 - cell. 377/1203522 - fax 0732.956234







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2018 alle 12:10 sul giornale del 02 maggio 2018 - 249 letture

In questo articolo si parla di attualità, sassoferrato, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aT6l