Sassoferrato: appuntamento con l’arte contemporanea a Cabernard

07/05/2018 - Verrà, infatti, inaugurata alle ore 17,00 la mostra personale dell’artista Natascia Marinelli, “l’Arte è una creazione della Storia”, nel suggestivo scenario dell’auditorium all’interno del Parco Archeominerario della Miniera di Zolfo di Cabernardi, che rimarrà aperta fino al 27 maggio.

Da poco entrata a pieno titolo a far parte del mondo dell’arte contemporanea, Natascia Marinelli originaria di Città di Castello, vanta già visibilità e prestigio come testimonia la presenza delle sue opere in mostre di rilievo a Venezia, in occasione del Carnevale di Venezia 2018 nella magnifica cornice di Palazzo Zenobio, sede degli eventi della Biennale, a Pesaro e a Terni.

Proprio in occasione della Mostra “Arte Donna” presso il Museo Diocesano di Terni, tenutasi lo scorso mese di marzo, la Marinelli ha dimostrato le sue doti di sensibilità e umanità donando un quadro all’Associazione progetto “Alessandra” (progetto nato dalla volontà di Marco Rosati, marito di Alessandra, che offre un servizio gratuito di distribuzione parrucche dedicato a tutte le donne che, durante la malattia oncologica, affrontano il delicato momento della caduta dei capelli). Da sempre interessata e appassionata di disegno, restauro e arte in genere, tra le varie esperienze lavorative sicuramente formativi sono risultano i dieci anni di collaborazione con uno studio di design di Assisi dove riesce, per la prima volta, ad esprimere anche la sua arte, non solo come consulente, ma creando opere personali per i clienti.

Da questa esperienza, come afferma la stessa artista, si sviluppa in lei una sempre più forte curiosità e voglia di conoscenza, desiderio di sperimentare con varie tecniche le sue idee, le sue emozioni, per arrivare, oggi, all'utilizzo di materiali naturali mescolati al colore, alle polveri, alla cera lavorata su tela con l'uso delle mani, che l’hanno portata a realizzare vere e proprie creazioni di particolare fascino. Nelle parole della critica d’Arte Francesca Boncompagni, che presenterà la personale, le anticipazioni che inevitabilmente suscitano curiosità e offrono motivazioni alla partecipazione all’iniziativa:” l’evento espositivo, all’interno della superba location di straordinaria emergenza architettonico-ambientale, si intreccia e unisce con delicata armonia alle opere create dall’artista.

Natascia Marinelli, personalità di spiccata originalità creativa, caratterizzata da un animo sensibile, esprime nelle sue composizioni eleganti visioni, sfumature esistenziali, viaggi infiniti dove non c’è confine tra realtà e immaginazione”. “la scelta di esporre le sue opere - continua la Boncompagni - all’interno del Parco Archeominerario di Cabernardi è un omaggio alla storia, alla memoria antropologica del luogo. Non possiamo capire e avvicinarci all’arte senza prima avere consapevolezza dell’immenso valore delle nostre origini …. Visioni, sensazioni le sue, che allargano il campo percettivo-emotivo, all’infinito.” La mostra rimarrà aperta dal 13 al 27 maggio 2918, ad ingresso gratuito ai seguenti orari: sabato e domenica: ore 10,00 -12,00 / 16,00 - 19,00; dal lunedì al venerdì su prenotazione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2018 alle 21:58 sul giornale del 08 maggio 2018 - 224 letture

In questo articolo si parla di cultura, sassoferrato, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUis