Grande successo per il Palio di San Giovanni Battista, ecco gli eventi del weekend

22/06/2018 - Centro storico gremito la sera di giovedì 21 giugno, per la Sfida degli Arcieri. Porta Pisana ha avuto la meglio nella gara che determina anche la postazione delle forge in occasione, domenica 24 giugno, della Sfida del Maglio.

Seguono: porta del Borgo (vincitrice della sfida dell’anno scorso), poi Piano e Cervara. Migliaia di persone, tanti i turisti italiani, che sono stati in centro fino a mezzanotte per il verdetto finale. Il conto alla rovescia per il gran finale è iniziato.

L’attenzione è tutta per sabato 23 giugno. Alle 9 il via al “Convivio errante – magnalonga”. Alle ore 18.30 Concerto banda di Fabriano su Sagrato della Cattedrale. Alle ore 21.30 premiazioni Infiorate Artistiche in Piazza del Comune e a seguire benedizione solenne degli Arnesi, dei fiori e del Palio 2018 presieduta dal vescovo diocesano, Monsignor Stefano Russo. Alle ore 22.30 Palio dei Monelli in Piazza del Comune.

Museo diocesano aperto, tante opere in mostra. Arrivano anche quelle degli studenti fabrianesi

Avvicinare gli studenti all’arte, alla bellezza, alla storia del nostro passato. E, perchè no, far vedere loro anche le potenzialità di un lavoro, quello artistico, per molti sconosciuto. Successo per il corso, finanziato con i Fondi Strutturali Europei PON 2014-2020, da titolo “Le antiche tecniche pittoriche” che si è svolto, presso la scuola media Giovanni Paolo II di Fabriano con 28 alunni di prima, seconda e terza media. Il laboratorio è stato coordinato dalle insegnanti Caterina Ciliberto e Matilde Landolfi, con la collaborazione delle docenti Tiziana Silva e Paola Guglielmi per l’attività inclusiva. Le 28 opere realizzate dai ragazzi sono esposte presso il Museo Diocesano di Fabriano. Il progetto, di trenta ore, ha previsto l’attività laboratoriale, basata sullo studio e sulla sperimentazione pratica delle antiche tecniche pittoriche.

Poi spazio a una parte relativa alla conservazione, al restauro dei dipinti su tela e tavola. Il percorso ha avuto inizio con una visita alla Pinacoteca di Fabriano, dove gli alunni hanno osservato i materiali, le tecniche e gli stili dei grandi Maestri del passato e hanno avuto la possibilità di fare un laboratorio sul restauro pittorico. Durante il corso lo studente è stato introdotto alla conoscenza delle tecniche pittoriche in uso dal 1200 fino al 1500, attraverso lo studio e la copia di particolari di dipinti. E’ stato messo in pratica tutto il processo di creazione del manufatto artistico, dalla preparazione dei supporti alla doratura. Le riproduzioni sono state realizzate con la tempera al tuorlo d’uovo, foglia oro e argento. L’elaborato finale è costituito da una riproduzione su tavola di particolari di opere d’arte del passato.

Gli alunni hanno decorato anche un portapenne in legno con la tecnica del decoupage e l’applicazione della foglia oro e argento. Il progetto si è concluso con l’allestimento e la promozione della mostra finale. Tutte le opere, infatti, sono in mostra al Museo Diocesano. “Gli elaborati degli studenti – raccontano soddisfatte le insegnanti – sono stati messi in mostra accanto alle opere dei grandi Maestri del passato”. Gli orari di apertura del museo Diocesano in occasione del Palio.

Venerdì 22 giugno, ore 19.00-21.00. Domani sabato 23 giugno, 10.30-12.30 e 16.30-19.00. Domenica 24 giugno: 10.30 -12.30 e 16.30- 19.00.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2018 alle 10:33 sul giornale del 23 giugno 2018 - 395 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Ente Palio San Giovanni Battista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVSB