XXII edizione del Premio nazionale Gentile da Fabriano, la cerimonia conclusiva all’Oratorio della Carità

04/10/2018 - L’Associazione “Gentile Premio” rende noti i premiati che la Giuria del Premio nazionale Gentile da Fabriano, presieduta dal Prof. Vilberto Stocchi, Rettore Magnifico dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, ha scelto per la XXII edizione. La cerimonia conclusiva, con la consegna dei sei riconoscimenti, si terrà, condotta da Barbara Capponi, Sabato 27 ottobre p.v., con inizio alle ore 10, presso l’Oratorio della Carità (g.c.). Il tema generale del Premio 2018 è: “IL VALORE DEL TEAM”.

Questi i premiati:

Premio speciale della Giuria, Pattuglia Acrobatica Nazionale (Frecce Tricolori), Squadra di piloti acrobatici;

Sezione “Vite di italiani”, Alberto Bucci, Allenatore di pallacanestro;

Sezione “Carlo Bo per l’arte e la cultura”, Beatrice Venezi, Direttore d’orchestra;

Sezione “Economia, impresa e società”, Bernhard Scholz, Manager di impresa, Presidente Cdo;

Sezione “Scienza, ricerca e innovazione”, Ottavio Alfieri, Cardiochirurgo;

Sezione “Officina marchigiana”, Faber Ginnastica Fabriano, Squadra di ginnastica ritmica.

Come noto, il Premio Gentile da Fabriano, intende offrire annualmente un panorama aggiornato delle intelligenze e delle esperienze professionali e sociali che insieme forniscono un’immagine in positivo della realtà nazionale e di quella regionale. E’ un appuntamento che si rinnova da anni e che ha visto crescere la sua risonanza a livello nazionale. Fanno parte della Giuria, in qualità di membri: Enrico Agabiti Rosei, Gabriele Alfonsi, Gian Mario Bilei, Fabio Biondi, Carlo Cammoranesi, Roberto Carmenati, Giorgio Cutini, Galliano Crinella (Direttore generale del Premio), Eros De Finis, Eugenio De Signoribus, Francesco Leopardi Dittaiuti, Roberto Malpiedi, Silvia Mattioli, Antonio Pieretti, Riccardo Remedi, Maria Teresa Veneziani.

Con l’edizione di quest’anno cambia l’opera simbolo del Premio, ma sempre marchigiano ne è l’autore. Dopo Valeriano Trubbiani (Alato cavallo del gallo di Giano) e Raimondo Rossi (Angelo della luce), l’artista scelto è lo scultore sambenedettese Paolo Annibali con la sua Piccola divinità.

Il Premio, fondato dal Sen. Prof. Carlo Bo, è sostenuto dalla Fondazione Carifac, Fedrigoni Spa, Faber Spa, Diatech Pharmacogenetics Srl, Ueber Srl, e si avvale del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, della Regione Marche, dell’Unione Montana dell’Esino Frasassi e del Comune di Fabriano.

Si sta lavorando, inoltre, alla preparazione dell’evento collaterale al Premio, che quest’anno vede protagonista un giovane designer e artista di Pechino, Ruoqi Tang, che presenta al Museo della Carta e della filigrana disegni, bozzetti, fotografie e abiti di carta. La Mostra, che si intitola: Essere, sarà inaugurata Venerdì 12 ottobre 2018, alle ore 17, e resterà aperta fino all’11 novembre. Alla presentazione sarà disponibile il bel Catalogo, con la presentazione di Maria Teresa Veneziani, giornalista del “Corriere della Sera”. Il Catalogo è edito da Quattroventi e dal Premio Gentile da Fabriano.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2018 alle 10:28 sul giornale del 05 ottobre 2018 - 280 letture

In questo articolo si parla di attualità, da Associazione "Gentile Premio"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY2E