Al via il Festival Multietnico

08/10/2018 - Il Circolo Arci “Il Corto Maltese” di Fabriano, Associazione Culturale che opera nella città da più di 25 anni, è lieto di invitare la cittadinanza alla Ventunesima edizione del Festival della Cultura Multietnica.

L’iniziativa nasce dall’espressa volontà di chi crede che un mondo inclusivo e solidale non sia solo possibile, ma necessario per la nostra piena ricchezza morale e materiale. Riteniamo l’evento molto importante per la nostra comunità cittadina anche in relazione ai frequenti episodi di matrice razzista e xenofoba che stanno investendo vasti strati della società civile italiana. Viviamo in un momento storico nel quale appare inderogabile promuovere iniziative culturali e formative che possano concorrere a traghettare una società, che sta mostrando evidenti segnali di arretramento etico-culturale, verso un mondo solidale ed inclusivo.

Lo stesso Governo del Paese mostra, ogni giorno di più, segnali di intolleranza nei confronti “degli ultimi”, palesando la volontà di coltivare odio, intolleranza e discriminazione. Oltre ai fondamentali profili appena evidenziati il Circolo Arci “Il Corto Maltese” ha scelto di strutturare il “Festival” sulla scorta di una precisa scelta organizzativa. Crediamo fermamente che il c.d. “Decreto Minniti”, scaturito a seguito degli incresciosi fatti avvenuti il 3 giugno 2017 a Torino durante la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, finisca per condizionare, se non per rendere impossibili, le iniziative nei luoghi pubblici. Addentrandoci brevemente nelle statuizioni del decreto, possiamo dire che lo stesso pone a carico degli organizzatori degli eventi pubblici enormi oneri di sicurezza che, inevitabilmente, si riflettono in esorbitanti costi a carico dei promotori di qualsivoglia evento realizzato in un luogo aperto al pubblico. Quanto detto non può che disincentivare le manifestazioni promosse da associazioni e fondazioni, realtà che dovrebbero rappresentare quel tessuto culturale espressamente regolato dall’articolo 18 della Costituzione.

Pertanto la Ventesima edizione del Festival della Cultura Multietnica, verrà organizzata interamente all’interno delle strutture cittadine che credono nel nostro progetto, evitando così iniziative pubbliche che siano soggette alla normativa sopra menzionata. Tale indirizzo generale assurge, a nostro parere, a vero e proprio atto di protesta nei confronti di una Legge che rischia di soffocare la libertà di espressione e di manifestazione dei singoli e dell’intera collettività.

Di seguito riportiamo il programma della Ventesima edizione del Festival Multietnico:
· 9 Ottobre 2018
Ore 19.00 – Presentazione ed apertura Festival presso Sede Circolo Arci “Il Corto Maltese”;
ore 20.00 – Aperitivo a tema Indiano presso Sede Circolo Arci “Il Corto Maltese”;
ore 21.00 – Concerto “Antonio Del Sordo” presso Sede Circolo Arci “Il Corto Maltese”.
· 10 Ottobre 2018 – Giornata dedicata alle Rotte Balcaniche
Ore 17.30 – Mostra fotografica “Rotte Balcaniche” a cura di Enea Discepoli presso Dimora Storica “Casa Profili”;
ore 18.00 – Tavola Rotonda sul tema della giornata presso Dimora Storica “Casa Profili”;
ore 20.00 – Aperitivo a tema Balcanico presso Sede Circolo Arci “Il Corto Maltese”;
ore 22.00 – Proiezione del documentario “Violent Borders – Un’inchiesta sulla rotta balcanica” presso Sede Circolo Arci “Il Corto Maltese”.

· 11 Ottobre 2018 – Giornata dedicata alle donne migranti
Ore 18.30 – Tavola Rotonda sul tema della giornata e proiezione del documentario “Orizzonti Mediterranei – Storie di migrazioni e violenze” presso Dimora Storica “Casa Profili”;
ore 22.30 – Jam Session presso Sede Circolo Arci “Il Corto Maltese”.

· 12 Ottobre 2018
Ore 18.30 – Rappresentazione teatrale a cura di Maria Grazia Tiberi in collaborazione con ArciVoce presso Dimora Storica “Casa Profili”;
ore 23.00 – Serata musicale con Dj presso Sede Circolo Arci “Il Corto Maltese”.

· 13 Ottobre 2018
Ore 18.30 – Aperitivo Musicale con il duo “Black & White” presso i locali del “Laboratorio-Sociale-Fabbri”;
ore 20.00 – Cena a tema Eritreo presso i locali del “Laboratorio-Sociale-Fabbri”;
ore 22.30 – Esibizione live “Apres La Classe” e “Natural Dub Cluster” presso Sonic Room.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2018 alle 11:51 sul giornale del 09 ottobre 2018 - 222 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY0M