Ostia: prime condanne per mafia per il clan Spada

Giudice, tribunale, giustizia 18/10/2018 - Il Tribunale di Roma ha condannato per il reato di associazione di stampo mafioso tre esponenti del clan Spada di Ostia: Massimiliano Spada, Massimo Massimiani e Claudio Galatioto.

E' la prima volta che viene riconosciuta l'associazione mafiosa a membri dell'organizzazione criminale attiva sul litorale romano.

Le pene decise dal giudice al termine del processo con rito abbreviato sono 10 anni e 8 mesi di carcere per Spada e Massimiani e 9 anni per Galatioto. I tre erano stati arrestati lo scorso gennaio nel corso della maxi retata che aveva portato in carcere 32 membri e affiliati del clan.

Massimiliano Spada e Massimiami erano già stati condannati per estorsione nell'ottobre 2017 (13 anni e 8 mesi per il primo, 11 anni per il secondo); in quel caso era stata riconosciuta solo l'aggravante del metodo mafioso.





Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2018 alle 16:42 sul giornale del 19 ottobre 2018 - 435 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, condanna, ostia, marco vitaloni, articolo, clan Spada, associazione mafiosa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZwY





logoEV