Rugby: Serie C2 per il Fabriano Rugby una sconfitta nella prima giornata

23/10/2018 - Riparte il campionato di Serie C2 per il Fabriano Rugby, per una prima giornata che ha messo a confronto i Fabbri di Coach Morichelli contro i Lupi dell’Urbino Rugby.

Subito difficile l’impatto con il campionato 2018/19, molte le assenze per infortunio e gli indisponibili che hanno portato ad una panchina cortissima: solo 1 cambio per i fabrianesi.

Dopo un minuto di silenzio (chiesto dai padroni di casa per rispettare il dolore di un componente della prima squadra che ha tragicamente perso il fratello), il calcio di avvio.

La partita inizia tesa, con le squadre che cercano di capire le difficoltà degli avversari. Primi minuti di predominio fabrianese (in maglia blu scuro con inserti celesti), rotti però dalla prima meta dei ragazzi di Urbino, che hanno allargato il gioco all’ala fino ad ottenere una superiorità numerica che sono stati in grado di marcare con i primi 5 punti della stagione 2018/19.

Fabriano non demorde, con Lombardi accorcia le distanze con un calcio piazzato ed aumenta la pressione. 5 a 3. Non va a buon fine una seconda punizione per i cartai e dal ribaltamento di campo seconda meta per i Lupi. 10 a 3. Anche questa non trasformata. Altre due punizioni di Lombardi ed il vantaggio è ridotto ad un solo punto, 10 a 9. Ma ad una manciata di secondi dalla fine dei primi 40 minuti la meta trasformata dai padroni di casa: 17 a 9.

Secondo tempo subito con una partenza in salita per un giallo al mediano di mischia Ragni: Fabriano in 14. Nonostante l’inferiorità numerica i ragazzi in blu reggono l’impatto, rintuzzano gli attacchi ma non trovano soluzione per la quarta meta di giornata di Urbino.

Fabriano cerca di reagire, inizia una fase di gioco favorevole agli ospiti e l’attacco cerca di sfondare la linea di difesa avversaria. Prima meta stagionale per il Fabriano Rugby messa a segno da Morichelli dopo una percussione ed un paio di placcaggi rotti.

Inizia a diluviare, il campo si fa pesante ma la pressione fabrianese non cala. Caccia aperta al punto bonus, che arriva allo scadere degli ottanta minuti regolamentari, dopo una serie di falli dei padroni di casa a 5 metri dalla linea di meta. A marcare la seconda meta fabrianese Ragni. Risultato finale 24 a 23 per Urbino.

Prossimo appuntamento per il Fabriano Rugby domenica prossima, 28 ottobre, alle 14.30 in via Romagnoli.

Il Campo Sportivo Cristian Alterio metterà a confronto il Fabriano Rugby con il Rugby Gubbio.

Così in campo

Fabriano Rugby: Ronchetti, Morichelli, Sorrentino, Nigro, Tola, Piermartini, Olivari, Capalti, Ragni, Lombardi, Gentili, Tortolini, Spuri e Ramadoro.

A disposizione: Ciaboco.

Urbino Rugby: Stefanelli, Bonfiglio, Datola, Romiti, Gabrielli, Vaccaro, Egidi, Lattante, Fallarino, Tucconi, Persico, Ambrosini, Minutelli, Denti e Politino.

A disposizione: Veltri, Cottini, Cicoli, Gerardi, Migliore e Pellegrini.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2018 alle 12:51 sul giornale del 24 ottobre 2018 - 167 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, fabriano, Fabriano Rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZGh





logoEV