Basket: Janus discontinua, concede troppo a Chieti nella 5°Giornata di Serie B, finisce 81-64

29/10/2018 - Eravamo stati chiari, a Chieti qualche sprazzo di Ristopro non sarebbe stato sufficiente. Ed è stato esattamente così, con una Fabriano che dopo un discreto approccio alla partita, già a metà del secondo periodo a causa di un passaggio a vuoto, si è ritrovata ad inseguire i padroni di casa di nove lunghezze. Costante il divario sopra alla doppia cifra tra le due squadre, salvo poi trovare (i biancoblù) una folata di due giri d’orologio a fine terzo periodo e tornare a meno sei. Sull’arresto e tiro del possibile -4 di Santiago Boffelli, poi, la Janus si è completamente spenta. Il passivo troppo pesante, maturato negli ultimi tre minuti con le triple di Gueye e Di Emidio.

Un fattore sono stati indubbiamente i due lunghi dell’Europa Ovini Chieti, Ponziani e Milojevic, sofferti in maniera troppo pesante da Fabriano lungo tutto l’arco dei 40 minuti.

Nel primo quarto Fabriano mette subito in cattedra il capitano Filiberto Dri, che continua a tirare con percentuali astronomiche da oltre l’arco e trova in un amen nove punti dalla lunga distanza. Chieti si aggrappa a Di Carmine, la sua mente: il numero 5 dispensa palloni per i compagni e non si vergogna affatto ad appoggiare alla tabella se invitato a dovere. L’atteso Meluzzi viene tenuto a bada da Devid Cimarelli (prima di lasciare il campo dopo 17’ gravato di 4 falli) e coach Sorgentone trova dalla panchina punti ed energie con Gueye e l’ex Gialloreto. Quando Filiberto Dri si blocca, il testimone passa al duo argentino Paparella-Boffelli; tripla del “Santi” e appoggio coast to coast di “Emi”, 21-24 ospite. E’ Gialloreto a muovere le acque con due triple e spostare il pallino dalla parte dei padroni di casa. I biancoblù non trovano più un tiro pulito.

Nella ripresa la musica non cambia, ed in 5’ Chieti tocca anche il +15. Arriva qui la fiammata della Janus, che guidata da Jimmy Gatti in un amen piazza un parziale che la riporta al mini riposo sotto di “sole” sei lunghezze. Il peggio sembra passato. E invece sta iniziando la salita, perché nel momento in cui Santiago Boffelli non trova il cotone in campo aperto ed il possibile -4, cala il buio più totale. Ponziani prosegue nel suo dominio sotto le plance e macina punti, accompagnato a braccetto da un Gueye che ormai al posto del canestro vede una vasca da bagno. Ci sono i soli Filiberto Dri e Jimmy Gatti in campo per tentare un miracoloso recupero. Passivo pesante.

Ripartiamo sempre da quegli sprazzi di Ristopro che tante speranze, anche stasera, ci hanno regalato. Più continuità nell’arco dei 40 minuti, è l’obiettivo principale. Rimettere in ordine le idee, perché tra poco più di 48 ore si parte alla volta di Nardò, palla a due fissata per le ore 18.30 di giovedì 1 novembre. DAI FABRIANO!

Europa Ovini Chieti - Ristopro Fabriano 81-64 (19-15, 23-18, 14-17, 25-14)

Europa Ovini Chieti: Ousmane Gueye 17 (4/5, 3/6), Riziero Ponziani 16 (7/8, 0/0), Gianluca Di carmine 12 (5/8, 0/0), Fabrizio Gialloreto 12 (0/2, 4/6), Edoardo Di emidio 10 (1/2, 2/4), Bogdan Milojevic 10 (4/5, 0/0), Davide Meluzzi 2 (1/2, 0/0), Valerio Staffieri 2 (1/1, 0/2), Paolo Rotondo 0 (0/2, 0/0), Enrico Pappalardo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 13 - Rimbalzi: 21 4 + 17 (Riziero Ponziani 5) - Assist: 21 (Ousmane Gueye, Edoardo Di emidio 4)

Ristopro Fabriano: Filiberto Dri 18 (4/7, 3/7), Nicolò Gatti 18 (4/9, 3/7), Iba koite Thiam 8 (4/5, 0/0), Santiago Boffelli 6 (0/1, 2/3), Emiliano Paparella 5 (1/2, 1/5), Ivan Morgillo 5 (2/3, 0/1), Devid Cimarelli 2 (0/0, 0/1), Lorenzo Monacelli 2 (1/3, 0/0), Massimiliano Bordi 0 (0/0, 0/0), Elias Donati 0 (0/0, 0/0), Niccolo Mencherini 0 (0/0, 0/0), Francesco Francavilla 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 6 - Rimbalzi: 26 9 + 17 (Iba koite Thiam 6) - Assist: 15 (Filiberto Dri 6)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2018 alle 10:22 sul giornale del 30 ottobre 2018 - 202 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZRL





logoEV