Inaugurata la nuova casa funeraria firmata Bondoni, taglio del nastro di Infinitum

12/11/2018 - Di fronte ad un folto pubblico di visitatori e alle autorità de territorio è stata inaugurata domenica 11 novembre a Fabriano la Casa Funerari Infinitum.

Un investimento che la famiglia di imprenditori della Vallesina ha voluto affrontare per accrescere l'offerta di servizi di qualità sul territorio, forte della esperienza della Casa del Commiato di Castelpalnio, nata nel 2009 e prima ad essere aperta nel Centro Italia.

La Casa Funeraria Infinitum si estende su 2000mq, ha 5 Sale del Commiato autonome, accessibili 24 ore su 24, allestite per garantire massimo confort e riservatezza e messe a disposizione gratuitamente a chi si rivolge al servizio di onoranze Bondoni, ma che possono essere anche noleggiate da altre imprese.

Si tratta di un investimento importante per il territorio, che recupera uno struttura in disuso e che apre prospettive occupazionali.

All'evento era presente Gianni Gibellini, Presidente Nazionale EFI, prima associazione che riunisce le case funerarie d'eccellenza sul territorio nazionale, che ha sottolineato l'importanza di un servizio che coniugando alta professionalità, esperienza e serietà, oltre a garantire prestazione di altissima qualità, può contrastare al ogni illecito e irregolarità che questo settore ancora a volte riscontra.

Nella foto i titolari del Gruppo Marco Bondoni, sua moglie Ornella e il figlio Edoardo, il Sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli e il Vescovo Emerito di Fabriano Mons Giancarlo Vecerrica.





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 12-11-2018 alle 13:34 sul giornale del 13 novembre 2018 - 4030 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1kI