Arcevia: Centro del Riuso intercomunale inaugurazione venerdi' dell'area a servizio dei comuni di Sassoferrato e Genga

21/11/2018 - Taglio del nastro previsto alle ore 11,00 di venerdì 23 novembre, per l’inaugurazione del “Centro del Riuso Intercomunale” a servizio dei comuni di Sassoferrato, Arcevia e Genga.

Il servizio va ad arricchire l’offerta già ampiamente collaudata e funzionante del Centro di Raccolta Differenziata anch’esso Intercomunale e attivo orami da diversi anni. Si tratta di uno spazio di circa 80 metri quadrati situato all’interno dell’Area Centro Ambiente, in Località Fornaci, realizzato con il supporto di un finanziamento Regionale. Il Comune di Sassoferrato ha infatti partecipato al bando per l’assegnazione e l’erogazione di cofinanziamento per la realizzazione di strutture ex novo o adeguamenti di Centri Raccolta Differenziata dei rifiuti solidi urbani e di Centri del Riuso ex novo, comunali o intercomunali nel territorio provinciale di competenza dell’Ata, decreto Regione Marche n.145/CRB del 26/11/2014, ed ha ottenuto un contributo di 60.000,00 euro al quale l’Amministrazione Comunale ha aggiunto € 135.000,00.

Il budget del progetto è stato quindi di 195.000,00 euro e ha permesso di realizzare: il Centro del Riuso, la strada d’accesso, gli impianti di illuminazione e di videocontrollo, la segnaletica e le opere a verde. Un altro importante tassello, quindi, che va nella giusta direzione della corretta gestione dei rifiuti e che darà la possibilità ai cittadini di organizzarsi nel migliore dei modi per tenere testa ad un problema che interessa l’intera umanità, la salvaguardia dell’ambiente.

La nuova struttura è in grado di accogliere e custodire ciò che ogni cittadino vorrà portare, basta che siano prodotti in buono stato che invece di essere buttati verranno inseriti in un circuito e potranno essere riutilizzati da chi ne ha bisogno, aiutando nel contempo a contrastare la cultura dell’usa e getta da una parte e dall’altra esercitando una finalità sociale. Tenendo in considerazione che il Comune di Sassoferrato ha raggiunto un buon 74% di raccolta differenziata, si può senz’altro prevedere un notevole incremento con questo nuovo servizio che consoliderà la posizione di Sassoferrato tra i comuni più virtuosi a vantaggio dell’intera comunità.

Il primo cittadino, Pesciarelli, sottolinea con soddisfazione: “ Con l’attivazione del Centro del Riuso si ottiene un importante risultato nell’ambito della riduzione della produzione dei rifiuti, una sfida che siamo tutti chiamati ad affrontare nel futuro”. Sarà il Sindaco sentinate, Ing. Ugo Pesciarelli insieme all’Assessore ai Lavori Pubblici, Protezione Civile e Trasporti, Sauro Santoni, al Consigliere Comunale con delega all’Ambiente ed Ecologia, Ing. Maurizio Greci e un rappresentante dell’Ata, a presenziare alla cerimonia di inaugurazione, alla quale sono stati invitati oltre ai sindaci dei comuni direttamente coinvolti, Genga e Arcevia, anche quelli dei comuni limitrofi Fabriano, Cerreto D’Esi, Pergola, Serra De Conti, dei comuni facenti parte dell’ Unione Montana e della Comunità Montana Catria- Nerone, le autorità quali il Presidente Regione Marche e l’Assessore all’Ambiente, il Presidente della Provincia, i rappresentanti delle società Anconambiente e Legambiente, le Associazioni di volontariato locali, le Autorità Militari, gli indispensabili ecovolontari e i cittadini tutti.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2018 alle 11:27 sul giornale del 22 novembre 2018 - 400 letture

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, sassoferrato, genga, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1Co