Basket: la Janus sbanca Senigallia 69-75

15/04/2019 - Quando chiamata ad un riscatto, la Ristopro Fabriano non ha mai deluso le aspettative. Lo sottolinea coach Fantozzi nel post partita, perché i suoi ragazzi, dopo il passo falso contro Bisceglie, espugnano il PalaPanzini di Senigallia. Un pezzo da novanta, a 40’ dal termine della stagione regolare. Finisce 69-75.

Il primo canestro della partita porta la firma di uno dei fratelli Morgillo, Alessandro, sarà il primo ed ultimo vantaggio dei padroni di casa. Fabriano è concentrata, sospinta da più di trecento tifosi giunti nella cittadina balneare, vuole prepotentemente tornare a casa con i due punti. L’assenza di capitan Pierantoni è pesante, i biancoblù cercano in maniera assidua le mani di Jimmy Gatti e Sylvere Bryan nella tacca bassa, pronti ad appoggiare o costruire per gli esterni. Senigallia risponde con i pick&roll tra Giacomini e A.Morgillo e le triple in transizione di Gurini e Giampieri, ma soffre nella metà campo difensiva: parziale di 0-7 confezionato da “Fil” Dri (tripla), “Lillo” Monacelli e Ivan Morgillo, prima che Gurini, con cinque punti in fila, chiuda la prima frazione sul 15-22 (spazio anche per una tripla dell’ex Paparella).

Ora Fabriano fatica a contenere Alessandro Morgillo (16+6 alla fine), ma attacca in maniera fluida anche la zona proposta da coach Foglietti. Cinque in fila per Jimmy Gatti (19-27), la risposta del duo Gurini-Giacomini non tarda ad arrivare e Senigallia è di nuovo lì, 29-30. La Janus continua a dare la netta impressione d’esser superiore quest’oggi, l’atteggiamento è quello giusto, e allora basta tornare a far canestro (Ivan Morgillo e Dario Masciarelli in cattedra) per tornare negli spogliatoi sul +7, 33-40. Thè caldo grazie.

Lo strappo ora è netto, gli ospiti guidati da Jimmy Gatti (due recuperate in un amen con un appoggio ed un fade-away dal post) volano e, sulle ali dell’entusiasmo, arrivano a toccare il massimo vantaggio dopo 28’ di partita sul 41-60. Dopo sanguinose palle perse, Senigallia non riesce a contenere le transizioni biancoblù ed Ivan Morgillo, a difesa schierata, è un avversario scomodissimo in post per coach Foglietti. Una tripla di Emiliano Paparella fa esplodere il settore dedicato ai fabrianesi, a 10’ dal termine è 45-60.

Partita chiusa? Non pensateci. Dopo tre minuti senza canestri dal campo, i padroni di casa partono per una lenta e costante risalita. Giacomini è “on fire”, si carica la squadra sulle spalle, segna.. e fa segnare! Gurini e A.Morgillo sono pronti a dargli manforte, Fabriano idem, perché in 6’ manda a bersaglio appena quattro punti. Con quattro minuti da giocare ed il canestro di Maggiotto, Senigallia è tornata ufficialmente in partita, 60-65. Fabriano però merita i due punti e si aggrappa con tutte le sue forze a Sylvere Bryan. Il numero 40 a ridosso del ferro è monumentale e trascina (anche dalla lunetta con un discreto 6/13) con 9 punti in fila i biancoblù al traguardo. Giacomini, da solo, ha la forza di riaprirla di nuovo, ma ci pensa Jimmy Gatti dalla lunetta a chiudere baracca e burattini.

E’ stato necessario vincerla per ben tre volte al PalaPanzini, ma le statistiche parlano chiaro: Fabriano è stata al comando delle operazioni per 37’ e 39”. Contro Teramo, nell’ultima di regular season, per completare l’opera e sperare nel terzo posto. AVANTI FABRIANO!

Goldengas Pall. Senigallia - Ristopro Fabriano 69-75 (15-22, 18-18, 12-20, 24-15)

Goldengas Pall. Senigallia: Marco Giacomini 23 (2/8, 6/8), Alessandro Morgillo 16 (8/11, 0/0), Giacomo Gurini 14 (1/2, 1/3), Fabio Giampieri 11 (3/5, 1/4), Andrea Maggiotto 3 (1/4, 0/3), Matteo Ricci 2 (0/1, 0/1), Federico Ricci 0 (0/2, 0/1), Mirco Pierantoni 0 (0/0, 0/0), Gabriele Crescenzi 0 (0/0, 0/0), Joele Figueras oberto 0 (0/0, 0/0), Tommaso Maiolatesi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Fronzi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 18 - Rimbalzi: 29 3 + 26 (Andrea Maggiotto 7) - Assist: 8 (Marco Giacomini 4)

Ristopro Fabriano: Ivan Morgillo 16 (5/8, 1/2), Nicolò Gatti 15 (5/7, 1/3), Sylvere Bryan 14 (4/7, 0/0), Dario Masciarelli 11 (4/4, 1/3), Lorenzo Monacelli 9 (2/3, 1/2), Emiliano Paparella 6 (0/0, 2/6), Filiberto Dri 4 (0/5, 1/3), Devid Cimarelli 0 (0/0, 0/0), Niccolo Mencherini 0 (0/0, 0/1), Massimiliano Bordi 0 (0/0, 0/0), Stefano Marisi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 26 - Rimbalzi: 30 3 + 27 (Ivan Morgillo 7) - Assist: 13 (Nicolò Gatti , Lorenzo Monacelli 3)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2019 alle 10:26 sul giornale del 16 aprile 2019 - 181 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6w5