Scuole nel cratere del sisma, chiesto un incontro con il ministro: "Tutelare i plessi ed evitare la chiusura"

scuola scuole 18/04/2019 - In merito alla questione dell’apertura delle scuole nel cratere del sisma si comunica che: l’assessore all’Istruzione e l’assessore alle Aree interne che monitorano costantemente la situazione, hanno incontrato nei giorni scorsi il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Filisetti al quale hanno evidenziato le mancanze che ancora restano per l’organico in alcune zone del cratere ribadendo, come sempre fatto negli ultimi due anni, la necessità di tutelare tutti i plessi e di scongiurarne la chiusura.

Il direttore ha preso nota di tutto quanto segnalato e della necessità di una diversa redistribuzione per non chiudere i plessi. I due assessori hanno espresso la necessità di mantenere aperte le scuole anche nei Comuni più piccoli e anche per pochi bambini, al fine di dare un servizio essenziale alle famiglie che sono rimaste o stanno per tornare nelle zone colpite dal terremoto e garantire ai loro figli il diritto all’istruzione e alla formazione.

Filisetti ha assicurato che entro una settimana invierà il nuovo piano dei fabbisogni. Inoltre i due assessori hanno scritto al Ministro Bussetti chiedendo un incontro urgente insieme ai sindaci interessati, ai quali la Regione ha sempre dato il massimo sostegno, per il 9 maggio in occasione della visita annunciata dal titolare del MIUR ad Ascoli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2019 alle 22:56 sul giornale del 19 aprile 2019 - 341 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche