Mons. Russo rinuncia al suo ruolo nella diocesi di Fabriano - Matelica

1' di lettura 27/04/2019 - Il vescovo di Fabriano - Matelica costretto a rinunciare alla sua carica.

Papa Francesco ha infatti nominato Mons. Stefano Russo come amministratore apostolico della Diocesi di Fabiano-Matelica. Il passaggio si è reso necessario in seguito alla nomina, avvenuta lo scorso 28 settembre 2018, di Mons. Russo a Segretario Generale della Cei.

I tanti impegni hanno rivelato l’impossibilità di continuare a portare avanti entrambe le responsabilità, per cui il vescovo si è trovato costretto a rinunciare a esercitare il suo episcopato come Pastore della Chiesa di Fabiano-Matelica. “La rinuncia che ho presentato al Papa è stata sofferta – confida Mons. Russo - in questa Diocesi ho sperimentato la ricchezza di essere pastore fra la gente, per cui l’esperienza vissuta in questa comunità la custodisco nel cuore come dono prezioso, che non smetterà di accompagnarmi. Vivo anche questo momento nel segno dell’obbedienza alla volontà del Signore con l’unico interesse di servire la Chiesa nei modi e nelle forme che oggi mi sono richieste”.

In attesa dell’elezione di un successore, Mons. Russo mantiene i diritti del Vescovo diocesano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2019 alle 14:37 sul giornale del 29 aprile 2019 - 695 letture

In questo articolo si parla di attualità, matelica, fabriano, Riccardo Antonelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6To





logoEV