Rugby: il Fabriano resiste un tempo. L’Urbino passa sul campo sportivo “Cristian Alterio”

07/05/2019 - Padroni di casa che partono meglio rispetto agli ospiti in nero, che subiscono la prima meta di giornata dopo una serie di fasi fabrianesi. Bene Roccetti a schiacciare il pallone oltre la linea di meta nonostante la strenua difesa urbinate.

I Fabbri partono bene, ma Urbino replica immediatamente pareggiando i conti con una meta che sfrutta una imprecisione nello schieramento difensivo dei padroni di casa. Ancora storditi dall’inaspettato pareggio i fabrianesi subiscono la meta del sorpasso, che porta i “tuttineri” in vantaggio per 12 a 5 (meta in questo caso trasformata). Ma l’orgoglio dei rossi è più forte delle difficoltà, ed inizia una fase decisamente favorevole che si conclude con la meta di Capalti che sfrutta l’ottimo lavoro della mischia per trovare la meta. Pareggio poi che si concretizza con la trasformazione di Coscia, 12 pari.

Il primo tempo però finisce con il quindici di Urbino avanti, complice la terza meta di giornata marcata ad un respiro dalla fine dei primi quaranta minuti, 17 a 12 per gli ospiti.

Secondo tempo ad ostacoli per Fabriano, tanti giocatori acciaccati ed una linea difensiva in sofferenza nel contenere la fisicità ospite. Urbino riesce a mettere la freccia, affossando definitivamente le speranze dei Fabbri di poter riagganciare un match che sembrava in equilibrio.

Scatto d’orgoglio ad una manciata di minuti dalla fine, con la meta di Capalti (non trasformata da Ragni) a rendere meno amaro il 17 a 48 finale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2019 alle 11:10 sul giornale del 08 maggio 2019 - 183 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, fabriano, Fabriano Rugby, cristian alterio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7bZ