La troupe de “La vita in diretta” in visita alle Grotte di Frasassi

1' di lettura 21/05/2019 - Talmente belle, da dover essere raccontate. Con questa missione la troupe del programma Rai “La vita in diretta” ha fatto ingresso alle Grotte di Frasassi per raccontarne la scoperta e l'importanza turistica.

A condurre lo speciale, che andrà in onda il prossimo 30 maggio, il giornalista Rai Giuseppe Rinaldi, che ha intervistato gli speleologi scopritori Fabio Sturba, Giuseppe Gambelli, Giancarlo Cappanera e Rolando Silvestri. A fare le veci del Consorzio Frasassi il Vicepresidente Riccardo Strano che ha sottolineato l'importanza dell'ente consortile per la gestione dei servizi rivolti ad un turismo in costante crescita e sempre più in cerca di proposte integrate al territorio.

Il primo set di riprese si è svolto nella Sala Abisso Ancona, il luogo della discesa dei primi speleologi che hanno messo piede nelle Grotte di Frasassi il 25 settembre del 1971. Una suggestione carica di emozioni e fascino raccontata dalla viva voce di chi è stato protagonista di quel giorno che ha cambiato per sempre le sorti dell'area di Frasassi. Poi i successivi “ciak” si sono svolti nella Sala delle Candeline, la più fotografata dai turisti e quella che più caratteristicamente rappresenta il complesso ipogeo tra i più celebri al mondo. Ancora una volta le Grotte di Frasassi, dopo il successo della trasmisisone “Meraviglie” di Alberto Angela, entreranno nelle case di milioni di italiani, suscitando stupore e interesse per questa autentica meraviglia della Natura.






Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2019 alle 12:48 sul giornale del 22 maggio 2019 - 363 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7I7





logoEV