Prelievo multiorgano all'ospedale di Fabriano, nuova speranza per cinque pazienti

1' di lettura 08/11/2019 - Presso l’Ospedale “E. Profili” di Fabriano, la scorsa notte, è stato effettuato un prelievo multiorgano, reso possibile grazie alla perfetta organizzazione e collaborazione tra il personale medico ed infermieristico del Servizio Anestesia e Rianimazione e del Blocco Operatorio dell'ospedale di Fabriano e le varie équipe chirurgiche arrivate, grazie al coordinamento del Centro Regione Marche dei Trapianti e il N.I.T (Nord Italia Transplant) da Padova, che ha prelevato il polmone, Udine, che ha prelevato il cuore, Cagliari, che ha prelevato il fegato, dirottato poi ad Ancona e Fabriano, che ha prelevato le cornee.

La Direzione Medica di Presidio dell’Area Vasta 2 e tutto il personale medico e paramedico porgono un sentito ringraziamento alla famiglia della giovane donna deceduta per emorragia
cerebrale che, con il suo consenso alla donazione degli organi, ha contribuito a ridare la speranza a cinque pazienti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2019 alle 11:23 sul giornale del 09 novembre 2019 - 4090 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur marche, Area vasta 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcyH





logoEV