Genga: accordo con Gradara per la promozione turistica

1' di lettura 18/11/2019 - Convenzione con l’Università degli Studi di Macerata e avvio di un percorso tra due realtà turistiche come Gradara e Genga. Deliberazioni e accordi spiegati dal sindaco di Genga, Marco Flipponi.

“Il Consiglio Comunale di Genga, ha approvato la convenzione con l’Università degli Studi di Macerata / Dipartimento di Scienze della formazione, dei beni culturali e del territorio, in merito al Museo Storia Arte Territorio di Genga. Accordo di collaborazione scientifica che prevede l’istituzione di un gruppo di lavoro Università-Comune volto a promuovere attività di studio e ricerca sul patrimonio storico, artistico, museale e diffuso, con obiettivi primari quali l’implementazione delle strategie di valorizzazione del patrimonio museale e diffuso del territorio di Genga, l’accessibilità intellettuale alle collezioni del museo e al territorio, la promozione di attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, l’utilizzo del museo come luogo per la didattica universitaria.

Il patto segna l’inizio di un nuovo, potenziale percorso di crescita per il nostro comune. L’altro obiettivo dell’incontro tenuto a Gradara – continua Fipponi – è stato quello di tracciare insieme un percorso parallelo tra due realtà turistiche tra loro differenti ma potenzialmente affini, Gradara e Genga. Con il vice sindaco, David Bruffa, il Vice Presidente del Consorzio Frasassi, Lorenzo Burzacca, accolti dal Sindaco di Gradara, Filippo Gasperi, abbiamo parlato di sinergie, condivisioni, nuovi approcci ed esplorazioni, volti alla crescita, in altre parole costruire partnership per competere”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2019 alle 09:56 sul giornale del 19 novembre 2019 - 324 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcVV