Rugby: Foligno corsara sul campo dell'Esino, vittoria di misura per 10 a 5

2' di lettura 18/11/2019 - Foligno corsara sul campo dell’Esino Rugby. Gli umbri al termine di 80 minuti giocati sul filo dell’equilibrio, portano a casa una vittoria di misura per 10 a 5.

Inizio di marca ospite, con il quindici umbro avanti a testa bassa per cercare di forzare la cassaforte difensiva dell’Esino. Determinata Foligno, decisa nelle percussioni dei centri e vicinissima nel muovere il risultato al decimo, con un palo centrato su punizione da posizione favorevole.

Dopo la grande paura l’Esino Rugby si scuote e suona la carica giocando per lunghi tratti all’interno della metà campo umbra, sfiorando il bersaglio grosso in più di un’occasione e fallendo anche due punizioni con Valentin per due volte impreciso di un niente. Fasi finali del primo tempo di grande intensità, con Foligno che riesce a scardinare la difesa marchigiana e schiacciare la palla in mezzo ai pali. Trasformazione a segno e 7 a 0 da recuperare per il quindici di casa.

Ma il “Latini” di Jesi suona la carica, e sostiene la reazione dell’Esino che non vuole cedere di un millimetro e nel giro un paio di minuti riesce a costruire subito una concreta occasione per agganciare gli avversari. Palla in touche all’interno dei 10 metri umbri, e maul avanzante che porta Capalti ad andare oltre la linea di meta. Sfortunato ancora una volta il piede di Valentin, che da posizione laterale non riesce a trasformare: 5 a 7 al termine dei primi 40 minuti di gioco.

Seconda frazione di gioco di grande equilibrio, con l’Esino ed il Foligno a combattere ad armi pari. I padroni di casa si fanno preferire per la determinazione, ma peccano ad un soffio dalla meta sempre per questione di dettagli. A 10 minuti circa dal fischio finale l’occasione per gli umbri di scattare in avanti: un calcio di punizione da i trenta metri (posizione centrale) viaggia nel cuore dell’”H” del “Latini” ed il risultato tocca il 5 a 10 per i folignati.

Ancora una volta reazione per l’Esino, ma questa volta il cuore non basta a ribaltare (o agganciare) gli ospiti, che si portano a casa una vittoria al termine di una partita avvincente.

Prossimo appuntamento questa volta in trasferta, sul campo dell’Urbino Rugby, domenica 24 novembre alle ore 14.30.