Sassoferrato: 70enne accusa malore allo stadio, tifoso rianimato sul posto dai sanitari

ambulanza| 1' di lettura 25/11/2019 - Grande spavento sugli spalti dello stadio comunale di Sassoferrato dove un tifoso ha accusato un malore e si è accasciato a terra. E' successo domenica 24, mentre era in corso la partita di Eccellenza tra i padroni di casa del Sassoferrato-Genga e l'A.S.D. Marina Calcio.

L'uomo, un 70enne residente a Montemarciano, si era recato in trasferta allo stadio per supportare la propria squadra, quando improvvisamente ha perso i sensi cadendo a terra. Gli altri tifosi hanno perciò attirato l'attenzione del personale del 118 per chiedere soccorso. I medici del gruppo locale della Croce Rossa e i sanitari del 118 dell'Ospedale di Comunità Sant'Antonio Abate di Sassoferrato sono subito intervenuti, effettuando tempestivamente le manovre di rianimazione.

Non appena stabilizzato, il tifoso è stato trasportato al pronto soccorso dell'Ospedale Profili di Fabriano per ulteriori accertamenti. Dopo gli esami strumentali del caso e qualche ora di osservazione, non essendo in gravi condizioni, è stato dimesso e riaccompagnato a casa da alcuni parenti giunti allo stadio in sua compagnia.

Un episodio che evidenzia quanto sia fondamentale la presenza del 118 durante lo svolgimento di eventi sportivi, con la possibilità di effettuare interventi tempestivi che possano evitare conseguenze ben più gravi.






Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2019 alle 17:20 sul giornale del 26 novembre 2019 - 383 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, stadio, calcio, fabriano, sassoferrato, ambulanza, malore, rianimazione, articolo, niccolò staccioli, malore allo stadio, rianimato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdgI