Si è svolta l' "assemblea dei 60”, il ritrovo di tutti i membri del Palio di San Giovanni Battista

2' di lettura 04/12/2019 - La macchina del Palio di San Giovanni Battista di Fabriano non si ferma mai, nemmeno d'inverno! Nei giorni scorsi, all'oratorio della Carità, si è svolta “l'assemblea dei 60”, il ritrovo di tutti i membri del Palio di San Giovanni Battista, i nuovi Priori, i consigli delle quattro Porte e lo staff dell'Ente Palio.

Nell'occasione sono stati presentati i quattro nuovi consigli delle porte del Borgo, del Piano, della Cervara, della Pisana, e dei nuovi Priori dopo le elezioni che si sono svolte nel mese di novembre. Porta del Borgo ha confermato come Priore Giorgio Tiberi. Porta Cervara ha confermato Victor Torresan. Luciano Robuffo, invece, è il nuovo Priore di Porta del Piano e prende il posto di Francesco Marcelli. Fabrizio Palanca è il nuovo Priore di Porta Pisana e subentra a Giampietro Camardo.

All'Assemblea dei 60 ha partecipato anche il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli, che ha portato i saluti dell'Amministrazione comunale e si è reso disponibile per far crescere ancora di più il palio di San Giovanni Battista, vera festa della città della carta, e nei prossimi mesi si siederà al tavolo, insieme all'Ente, per studiare idee e gettare le basi della manifestazione di giugno 2020.

Nel corso della serata hanno preso la parola anche i quattro Priori che hanno presentato i programmi che andranno a realizzare con le rispettive Porte nei prossimi anni. Il presidente, Sergio Solari, dopo aver fatto un focus sulle varie problematiche dell'Ente, ha analizzato le manifestazioni che sono state fatte negli ultimi due anni, evidenziando la grande partecipazione di pubblico, di volontari, in aumento, e di tanti appassionati che sono arrivati a Fabriano anche da fuori regione per ammirare le infiorate artistiche e per tuffarsi nel Medioevo grazie alle diverse rievocazioni storiche che sono in programma nel mese di giugno. I Priori, Tiberi, Torresan, Robuffo e Palanca, sono stati omaggiati dal presidente dell'Ente con 4 opere realizzate dai ragazzi del centro “Un mondo a colori” di Fabriano, che nell'ambito del progetto “Tracce” hanno realizzato opere ispirate al Palio e alle quattro porte. La macchina per l'edizione 2020, quindi, è ufficialmente entrata nel vivo. Gli infioratori, intanto, sono al lavoro per la realizzazione delle infiorate natalizie.


da Ente Autonomo Palio di San Giovanni Battista






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2019 alle 11:25 sul giornale del 05 dicembre 2019 - 181 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ente Autonomo Palio di San Giovanni Battista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdCK





logoEV