Senigallia: FdI rilancia: “Chiediamo a Corrado Canafoglia di essere il candidato sindaco del centrodestra unito"

3' di lettura 09/12/2019 - Dopo l'annuncio di Lega, Forza Italia, Unione Civica e la Civica di presentarsi insieme alle prossime amministrative con un proprio candidato sindaco, Fratelli d'Italia rilancia. “Uniamoci tutti insieme e chiediamo all'avvocato Corrado Canafoglia di essere il candidato sindaco del vero centrodestra unito”.

“E' davvero strano che una coalizione si definisca di centrodestra dal momento che manca proprio la componente di destra, rappresentata da Fratelli d'Italia, e poi mancano le centinaia di cittadini che hanno costituito decine di comitati contro le decisioni della Giunta Mangialardi -afferma Massimo del coordinamento enti locali di FDI- Noi conosciamo un solo Centrodestra: quello costituito da Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia. Quello, invece, che abbiamo letto sulla stampa, corrisponde ad una operazione di pochi, che hanno escluso, per veti del tutto personali e incomprensibili, Fratelli d’Italia, includendo due civiche autoreferenziali, di cui una è composta da un fuoriuscito di Senigallia Bene Comune. Qui siamo di fronte ad una spinta in avanti di chi non ha alcuni titolo per farlo”.

Per Fdi la mossa del resto del centrodestra favorirebbe solo “la vittoria del Pd” e sottolinea che “non ha mai deciso di correre da solo”. “Non ci siamo mai tirati indietro, abbiamo proposto nomi e programmi, su cui confrontarci ma il gruppo che ha escluso FdI non ha voluto il confronto sulle nostre proposte di FdI -prosegue Bello- Fratelli d’Italia ribadisce però la necessità di essere uniti e per questo obiettivo abbiamo fatto le sue proposte. Tanto che ad un certo punto era stato fatto il mio nome come candidato sindaco mentre la Lega aveva avanzato le candidature di Massimo Olivetti e Riccardo Pizzi, che per noi però non rappresenterebbero quel dirompente cambiamento all’attuale sistema di potere, fermo restando la stima personale ed il rispetto per entrambi. Alla luce di questo impasse ho fatto un passo indietro per lasciare spazio ad una alternativa, che potesse rappresentare davvero una sintesi, su cui tutto il centrodestra potrebbe ritrovarsi”. Il nome lanciato da FdI su cui fare sintesi è quello di Corrado Canafoglia.

“Se vogliamo vincere dobbiamo tutti insieme fare un appello a Canafoglia perché accetti la proposta unitaria di candidarsi a sindaco per la coalizione di centrodestra allargata al mondo civico senigalliese. L’avvocato Canafoglia ha il profilo giusto, le caratteristiche e le qualità per creare la sintesi della vittoria. Vogliamo contrapporre un modello ispirato alla legalità e al confronto con i cittadini rispetto ad un altro modello, dove primeggiano indagati per ipotesi di reato gravi, che la sinistra e il PD hanno deciso addirittura di candidare anche a sindaco”. Sulla vicenda interviene anche il portavoce Lorenzo Rabini che “considera l'uscita delle quattro forze di centro destrodestra come un incidente di percorso” e rilancia “per arrivare ad una coalizione vera con anche FDI”. Concordi anche il coordinatore cittadino Davide Da Ros e il membro dell'assemblea Nazionale Marcello Liverani che si è detto “orgoglioso del percorso intrapreso da anni in Fdi”.








Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2019 alle 15:12 sul giornale del 10 dicembre 2019 - 495 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdPJ