IN EVIDENZA





6 giugno 2020







...

Un risultato inaspettato, una partecipazione di massa da parte dei cittadini alle dirette Facebook che il PD di Cerreto d’Esi sta promuovendo nelle ultime settimane. A causa dell’emergenza sanitaria dovuta al COVID 19, il nostro circolo ha pensato di individuare nuove strade per informare e dialogare coi cittadini, in maniera semplice ed immediata.




5 giugno 2020




...

"COMUNE CHIUSO. Mentre in tutto il resto della provincia sono stati fatti sforzi per permettere di mantenere attivi i servizi comunali a seguito dell'emergenza COVID-19, l'amministrazione Cinque Stelle ha ben pensato di farsi una bella vacanza invece che attrezzarsi adeguatamente. Non ci si spiega perché per tre mesi non ci si sia organizzati. Tre mesi persi senza senso.


4 giugno 2020



...

«Grazie. Questa l’unica parola che, da parte nostra e da parte degli operatori sanitari dell’ospedale Engles Profili di Fabriano, ci sentiamo di dire a tutti coloro che hanno contribuito e che, quindi, ci hanno consentito di effettuare molte donazioni e tante ancora ne faremo».


3 giugno 2020





...

Solidarietà senza confini per la Croce Azzurra. "Grazie al Rotary Club di Fabriano – per il dono di questo moderno ed efficace dispositivo sanificatrice con processo di ozono”. Sono parole del presidente della Croce Azzurra di Fabriano, Aldo Costantini, al quale è stato offerto un apparecchio mobile di grande utilità in grado di sanificare le ambulanze ma anche piccoli ambienti, tanto che nella sede dell’Associazione è stata creata una stanza in cui, proprio con questo strumento, vengono ora adeguatamente sanificati gli indumenti di protezione individuale dei volontari.





1 giugno 2020







...

Il 31 maggio, l’Amministratore Apostolico della diocesi Fabriano-Matelica, nonché vescovo della diocesi Camerino-San Severino Marche, mons. Francesco Massara, dopo la benedizione, ha inaugurata la nuova sede della Caritas Diocesana in via delle Fontanelle 53.



30 maggio 2020

...

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato nel pomeriggio il decreto n. 184, con il quale sono consentite, a decorrere dall’8 giugno, le attività ludico ricreative – centri estivi - per bambini di età superiore ai 3 anni e per gli adolescenti, con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione utilizzando le potenzialità di accoglienza di spazi per l’infanzia e delle scuole o altri ambienti similari.