Fedeli sconcertati: rubato di nuovo il Bambinello del Presepe nella chiesa di San Filippo

1' di lettura 08/01/2020 - Era già successo tra il 23 e il 24 dicembre, ora il Bambinello del presepe nella chiesa di San Filippo a Fabriano è stato di nuovo rubato. Organizzatori e fedeli sconcertati. La scoperta da parte degli allestitori martedì 7 gennaio, quando si sono recati in chiesa per rimuovere le statuine e riporle nelle loro scatole, in attesa del prossimo Natale.

Le forze dell'ordine, informate, hanno acclarato che la statua del Bambin Gesù era presente almeno fino a sabato 4 gennaio compreso. Ritengono probabile che il furto sia stato commesso nei momenti di maggiore affluenza nella piazza, quindi fra domenica 5 e il giorno dell'Epifania, in concomitanza con le Befane volanti e la Tombola in piazza del Comune.

Gli agenti tendono a considerare come maggiormente plausibile la pista della micro-delinquenza, ad opera probabilmente di giovani annoiati, piuttosto che quella del sacrilegio.

Anche il primo furto aveva ovviamente suscitato clamore, con i ladri del secondo episodio probabilmente in cerca di emulazione. Nel primo caso il Gesù Bambino era stato sottratto dal confessionale, dove era stato nascosto in attesa di essere collocato nella Natività subito dopo la messa di mezzanotte.

Gli organizzatori avevano così deciso di acquistarne un secondo e di posizionarlo nella giornata di Santo Stefano, con un cartello che faceva appello ad un eventuale ripensamento e numerosi messaggi che i bambini, di volta in volta, avevano indirizzato al responsabile.






Questo è un articolo pubblicato il 08-01-2020 alle 17:09 sul giornale del 09 gennaio 2020 - 262 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, furto, bambinello, chiesa di san filippo, san filippo, articolo, niccolò staccioli, bambinello rubato, furto bambinello

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beOm





logoEV