Carabinieri mettono in fuga i ladri: recuperata la refurtiva, sventato colpo da 150mila euro alla Clementi Forni

Carabinieri 1' di lettura 13/01/2020 - I Carabinieri della Compagnia di Fabriano, domenica notte, fanno fallire un furto da 150mila euro accaduto in via delle Fornaci, presso l’azienda Clementi Forni srl. Nei consueti passaggi di controllo in città la pattuglia degli uomini dell’arma, viene insospettita da insoliti movimenti nella zona industriale del quartiere Borgo e questo passaggio più approfondito consente di mettere in fuga i ladri costretti a lasciare il considerevole bottino già caricato sul camion.

Come detto, domenica notte, intorno alle 2, i militari durante i consueti controlli atti a prevenire reati predatori, nota movimenti sospetti, da parte di alcune persone che a piedi, si spostavano vicino a un camion parcheggiato in via delle Fornaci, dalla ditta Clementi Forni. Qui la banda, dopo aver scavalcato il cancello il muretto divisorio, forzano la porta del magazzino dopo aver oscurato la telecamera.

I carabinieri in fase di avvicinamento, non riescono però a bloccare i tre uomini in azione, in quanto i malfattori corrono via facendo perdere le tracce. Al termine i militari scoprono che nel mezzo pesante erano state caricate un centinaio tra stufe a pellet e forni, per un valore complessivo di oltre 150 mila euro. Il camion è stato sequestrato, la merce riconsegnata al proprietario grazie a questa azione dell’Arma che ogni notte, per le vie del comprensorio, effettua ricognizioni di controllo e prevenzione di atti predatori.






Questo è un articolo pubblicato il 13-01-2020 alle 15:19 sul giornale del 14 gennaio 2020 - 871 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, fabriano, marche, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beXS





logoEV