Sanità: al Consiglio monotematico assenti consiglieri regionali, Asur e Ceriscioli. Santarelli: "Unirsi per far sentire la nostra voce"

1' di lettura 14/01/2020 - Sala consiliare gremita per il Consiglio Comunale monotematico sulla sanità dell'entroterra. Assenti i consiglieri regionali invitati a partecipare per avere indicazioni sulla prossima approvazione del Piano Socio Sanitario, assenti i vertici ASUR compreso il Direttore di Area Vasta 2 Guidi, Assente naturalmente il Presidente Cerisicoli che non ha nemmeno inviato nessuno della struttura per rappresentare la regione al suo posto.

Presenti invece i Sindaci di Sassoferrato, Esanatoglia, Camerino, San Severino, Matelica e Genga.

Finalmente il territorio inizia a unirsi sui problemi comuni che l'entroterra sconta sulla propria pelle in maniera trasversale nei territori del Pesarese, dell'Anconetano e del Maceratese. C'è piena consapevolezza della necessità di unirsi per fare massa critica e far sentire forte la voce di una parte di Regione che si sente inascoltata e che chiede attenzione. Lunedì 20 a Fabriano ho convocato la prima riunione dei sindaci in preparazione degli Stati Generali dell'Entroterra che dovrà avere come obiettivo la stesura di un documento programmatico da far sottoscrivere ai candidati alle prossime elezioni in Regione.


da Gabriele Santarelli
sindaco di Fabriano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2020 alle 17:03 sul giornale del 15 gennaio 2020 - 358 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur, fabriano, gabriele santarelli, Ceriscioli, Santarelli, Movimento 5 Stelle, consiglio comunale monotematico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be2E