Stati generali dell'entroterra, 25 Comuni all'incontro. In arrivo un documento per i candidati alle Regionali 2020

1' di lettura 21/01/2020 - Arcevia, Camerino, Castelraimondo, Cerreto d'Esi, Esanatoglia, Fabriano, Fiuminata, Frontone, Gagliole, Genga, Matelica, Mergo, Muccia, Pioraco, Rosora, Sassoferrato, Sefro, Serra San Quirico, Serra Sant'Abbondio, Poggio San Vicino, Cupramontana, Pergola, Cagli, Staffolo, San Severino Marche.

Sono questi i comuni che hanno partecipato lunedì sera all'incontro per l'organizzazione degli stati generali dell'entroterra della Regione Marche. Rappresentano la quasi totalità dei comuni che erano stati invitati.

Abbiamo iniziato a gettare le basi per quello che sarà il percorso condiviso da portare avanti fino alla giornata conclusiva che porterà alla sottoscrizione di un documento da sottoporre All'attenzione dei candidati alle prossime elezioni regionali.

Intanto il primo obiettivo che era quello di incontrarci riunirci e iniziare a far pesare la nostra voce è stato raggiunto. Quella che si è espressa lunedì sera è la voce di un territorio molto vasto che abbiamo intenzione di ampliare nei prossimi appuntamenti a iniziare da quello che si terrà tra circa un mese e che verrà allargato anche ad altri soggetti oltre ai sindaci dei comuni dell'entroterra.


da Gabriele Santarelli
sindaco di Fabriano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2020 alle 16:19 sul giornale del 22 gennaio 2020 - 305 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, gabriele santarelli, Santarelli, Movimento 5 Stelle, stati generali, regionali 2020, comunicato stampa, Stati generali entroterra, stati generali dell'entroterra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfi4





logoEV