Scritte fasciste vicino casa di Silvi: i condomini, "E' falso, sono da li da anni"

1' di lettura 02/02/2020 - Smentiscono la notizia, lanciata dall'ex consigliere comunale Danilo Silvi, in merito alle scritte fasciste stampate sul muro di ingresso di un condominio nei pressi della sua abitazione, i condomini dell'edificio in questione.

Silvi ha denunciato la comparsa di scritte inneggianti il nazismo e il fascismo, tanto da ottenere la solidarietà della Lega, di cui ora fa parte, ma i condomini smentiscono. "E' una fake news -asseriscono- quelle scritte erano lì da anni e non c'entra niente con Silvi, la cui casa è in un condominio vicino".






Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2020 alle 18:32 sul giornale del 03 febbraio 2020 - 121 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo





logoEV