Torna il Carnevale di Fabriano

3' di lettura 05/02/2020 - Si torna, dopo tanti anni, a festeggiare il Carnevale nel centro storico di Fabriano. L’appuntamento è per domenica 23 febbraio, dalle ore 14. Si parte dal quartiere Pisana e si arriva lungo Corso della Repubblica.

La Pro Loco, con il supporto della Fondazione Carifac, di Ariston Thermo Group, dell’Associazione Commercianti del Centro Storico, di Confcommercio, sostenitori privati e con il patrocinio del Comune di Fabriano, organizza la prima edizione del “Carnevale di Fabriano”. La manifestazione prenderà il via da Piazzale Matteotti, dove ci si ritroverà per formare una sfilata festante che colorerà le vie del centro storico e raggiungerà Piazza del Comune.

“La partecipazione al corteo e alla festa sono assolutamente aperti a tutti! Una festa gratuita per la città” commenta il presidente della Pro Loco, Paolo Mearelli. Per partecipare alla premiazione della "maschera più originale", del "gruppo più numeroso" o del "gruppo più originale" occorrerà effettuare la registrazione a costo zero prima della partenza del corteo, oppure online sul sito www.prolocofabriano.it. Un passo importante perché senza l'iscrizione, si perde la possibilità di vincere i premi messi in palio! Gli organizzatori raccomandano, ai gruppi in gara, di munirsi di un cartello di riconoscimento con il nome scritto ben visibile. Ad attendere tutte le maschere in Piazza spettacoli, musica, animazione e non mancheranno i dolci tipici della tradizione carnevalesca.

“Ad anticipare questo evento, giovedì 13 febbraio alle ore 21.15 presso il Teatro San Giovanni Bosco, si terrà un incontro aperto al pubblico a cura della Pro Loco Fabriano, Fabriano Insolita e Segreta e di Fabriano Storica dal titolo "Carnevale buon compagno posci veni' tre volte l' anno" che racconterà le antiche usanze e le vecchie tradizioni del carnevale fabrianese” anticipa Mearelli. La narrazione sarà curata da Giampaolo Ballelli, Aldo Pesetti e Fabrizio Moscè e verrà allietata con intermezzi di musica tradizionale eseguiti da Nadia Girolamini. In caso di maltempo il Carnevale di Fabriano verrà rinviata a domenica 1 marzo.

“Siamo orgogliosi di organizzare, per la prima volta nel cuore della città della carta, un pomeriggio all'insegna del divertimento e di tanta sana allegria – dichiara il presidente – non solo per i bambini, ma anche per gli adulti. Invitiamo tutti ad organizzarsi e realizzare maschere singole o in gruppo. A conti fatti Carnevale è la festa degli amici che trascorrono del tempo insieme, tra sorrisi, risate, colori… e un pizzico di fantasia”. Recentemente la Pro Loco ha allestito la mostra fotografica "La Battaglia di Mosul" con le foto del fotogiornalista fabrianese Emanuele Satolli.

“La mostra ha riscosso un notevole successo, quasi 2mila visitatori più molte classi delle scuole medie e superiori di Fabriano e Sassoferrato: oltre a far conoscere il lavoro e la testimonianza di un nostro concittadino, di un grande professionista, è riuscita nell’intento di coinvolgere su questo progetto tante associazioni cittadine e soggetti privati” riferiscono dal consiglio direttivo. Con gli alunni, tra dicembre e gennaio, sono state organizzate le visite guidate e/o assemblee alla presenza dell’autore stesso che ha spiegato il significato delle foto e del proprio lavoro dando una testimonianza diretta alla curiosità mostrata dai partecipanti. Si ringrazia: la Fondazione Carifac che ha messo a disposizione la bellissima location del Complesso Le Conce, Fotoclub Arti Visive, Cooperativa Sociale Mosaico, Elica e Faber per il loro sostegno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2020 alle 16:09 sul giornale del 06 febbraio 2020 - 2299 letture

In questo articolo si parla di redazione, spettacoli, fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfVL





logoEV