Xylella,Teresa Bellanova in visita in Puglia: stanziati 20 milioni di euro

2' di lettura 06/07/2020 - La ministra dell'agricoltura, Teresa Bellanova, in visita a un frantoio nella provincia di Bat, sarebbe intervenuta sul tema della Xylella

"Le misure che sono nella disponibilità del governo nazionale, sono state già attivate e stanno già arrivando ai frantoi le disposizioni che ci eravamo impegnati a portare avanti. Spero che la Regione Puglia rapidamente si faccia carico delle misure di sua competenza", avrebbe dichiarato la ministra dell'agricoltura, Teresa Bellanova.

Il mondo della produzione olivicola, nel corso degli anni, avrebbe subìto un taglio del 40% delle risorse a vantaggio di altre colture e altre aree del Paese, nonostante enormi problemi come la Xylella, le calamità naturali e la burocrazia. Sarebbe quanto chiesto questa mattina alla ministra Bellanova, a nome degli olivicoltori, del Presidente del Consorzio, Oliveti d'Italia, Nicola Ruggiero.

Diversi i temi posti sul tavolo delle discussioni, a partire dalla Pac, che secondo Ruggiero, dovrebbe premiare chi lavora e chi crea lavoro: "Le nostre aziende per la specializzazione che hanno raggiunto, hanno difficoltà a riqualificare manodopera, perché ormai mancano i riferimenti formativi sul territorio". Gli olivicoltori, avrebbero inoltre chiesto risposte per i ritardi nel rimborso delle gelate 2018, che azzerarono l'intera produzione, ed un intervento concreto a sostegno dei produttori di olio extravergine d'oliva, con l'introduzione dell'Alta Qualità, che potrebbe aiutare gli olivicoltori pugliesi onesti, ad affacciarsi sul mercato e a lottare contro frodi e contraffazioni.

In conclusione, la ministra Bellanova, assicurando il suo costante impegno per la risoluzione dei problemi, e la massima attenzione affinché le risorse stanziate per la Xylella arrivino rapidamente sui territori, avrebbe rivelato di aver chiesto lo stanziamento di 20 milioni di euro, per l'acquisto di olio extravergine d'oliva italiano per gli indigenti: "Le risorse sono state rese disponibili, e i decreti sono stati fatti con il coinvolgimento di tutti gli 'attori', adesso ognuno deve fare la sua parte".


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2020 alle 18:24 sul giornale del 07 luglio 2020 - 64 letture

In questo articolo si parla di politica, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, Olivicoltura, puglia, articolo, xylella, bat, teresa bellanova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpZE





logoEV