Osimo: Serrati controlli sul territorio: dalle strade alle periferie alla movida

1' di lettura 18/10/2020 - Controlli a tappeto sul territorio da parte degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Osimo, diretti dal Dr Stefano Bortone che assieme ai militari della Guardia di Finanza e gli agenti della Polizia Locale, tra cui il Comandante Daniele Buscarini, sono stati impegnati in un servizio coordinato di controllo del territorio disposto dal Questore di Ancona al fine di contrastare le fenomenologie criminose più ricorrenti ed anche di verificare il rispetto delle attuali disposizioni nazionali e regionali introdotte al fine di limitare la diffusione del Covid19.

Nello svolgersi dei controlli diversi sono stati i posti di blocco lungo le strade a maggior percorrenza e monitorate le zone periferiche dove in passato si sono verificati diversi furti in abitazione.

Gli agenti di di Polizia si sono concentrati a controllare anche i pubblici esercizi cittadini, abituale ritrovo, soprattutto in queste giornate autunnali di giovani e giovanissimi, senza riscontrare comportamenti riischiosi per la salute pubblica.

In totale sono stati controllati un centinaio di avventori dei vari locali, riscontrando che tutti indossavano la mascherina di protezione delle vie aeree mantenendo il distanziamento di un metro.

Per quanto riguarda i locali hanno rispettato la chiusura serale anticipata introdotta dal nuovo DPCM del 7 ottobre. I controlli, al fine di verificare che le disposizioni varate per contenere il contagio da Covid vengano rispettate ed applicate, continueranno per le prossime settimane su tutto il territorio.






Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2020 alle 17:50 sul giornale del 19 ottobre 2020 - 276 letture

In questo articolo si parla di cronaca, controlli, territorio, forze dell'ordine, articolo, dpcm





logoEV